Connect with us

BetCafe24

Confederations Cup, il gran finale! Quote scommesse Spagna-Brasile e Italia-Uruguay

Pubblicato

|

Neymar, attaccante del Brasile

Questa domenica il “Mondialino” chiude i battenti con due sfide da non perdere: alle 18.00, dopo l’incredibile delusione per la sconfitta non meritata con i campioni del mondo in carica, l’Italia si ritrova a disputare la gara per il terzo posto. A mezzanotte, invece, la finale tra Brasile e Spagna.

Il rigore sbagliato da Bonucci durante Italia - SpagnaPer poter salire sul terzo gradino del podio, gli Azzurri dovranno lasciarsi alle spalle il 7-6 ai rigori di ieri sera, l’errore di Bonucci e la rete finale di Jesus Navas che ha mandato in delirio il pubblico iberico. Ce la possono fare ma l’Uruguay non è un avversario da sottovalutare, perché Cavani e compagni ce la metteranno tutta per riscattarsi dopo il 2-1 contro i padroni di casa.

La sfida sembra quindi aperta: William Hill quota l’Uruguay (2.60) come vincente, ma con poco scarto. Volendo invece puntare sull’Italia (2.70), William Hill consiglia di scommettere sul risultato esatto: il 2-0 per l’Italia paga 15.00 volte la posta.

In tarda serata, poi, il gran finale! Nonostante il Brasile si prepari ad affrontare i campioni del mondo, la squadra parte sicuramente favorita sotto molti punti di vista: gioca tra le mura domestiche del nuovo Maracanà, ha la possibilità di riposare un giorno in più prima della finale e può contare sulla prevedibile stanchezza della squadra spagnola che ha dovuto sudare per 120 minuti più i rigori contro gli Azzurri e combattere contro un’umidità che superava l’80%.

La gara si prospetta decisamente frizzante e con un alto potenziale di reti: la quota per  l’over 2,5 alla fine del primo tempo è  incredibilmente data a 8,00.

Che vinca il migliore!

Le quote partita della fase finale di Confederations Cup:

Domenica, 30 giugno

2.60 Uruguay, 3.20 pareggio, 2.70 Italia
2.62 Brasile, 3.00 pareggio, 2.87 Spagna

Arrivederci alla prossima quota!

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending