Connect with us

Prima Pagina

Le grandi manovre di Real Madrid e Chelsea

Pubblicato

|

Bisognava solo aspettare che il valzer delle panchine si completasse, detto fatto. Il mercato si accende: Ancelotti al Real Madrid, Mourinho al Chelsea, Blanc al Psg, Pellegrini al City, Guardiola al Bayern, ed è così che si può partire con i fuochi d’artificio.

Calciomercato Real | Carlo Ancelotti, nuovo allenatore del Real Madrid

Carlo Ancelotti, nuovo allenatore del Real Madrid

MERCATO REAL – Carlo Ancelotti nella sua conferenza di presentazione, ha parlato di un Real spumeggiante e spettacolare, com’è la tradizione del club merengues e, per fare questo, ha chiesto al Presidente Perez giocatori in grado di garantire alla squadra il comando del gioco. É notizia di oggi, fonte As, che il tecnico emiliano oltre al suo “pallino” Andrea Pirlo, vuole fortemente Arturo Vidal. Ovviamente, tra il dire e il fare, c’è di mezzo la società bianconera che ha dichiarato il giocatore incedibile più volte ma un’offerta “monstre” (visto la situazione economica del calcio italiano) potrebbe far capitolare i bianconeri. La dirigenza del Real, oltretutto, si è vista già respingere riguardo Vidal, in occasione dell’incontro per parlare della cessione di Higuain alla Juventus e quindi sa bene che si tratta di una trattativa molto complicata. Per quanto riguarda Pirlo, visto il contratto in scadenza nel prossimo giugno 2014, ci potrebbero essere maggiori possibilità di successo, visto anche che il calciatore va per i 36 anni e Antonio Conte vorrebbe lanciare in modo definitivo Paul Pogba.

UN BOMBER PER MOURINHO – Altra società molto calda è il Chelsea, le trattative per Cavani risultano in una fase di stallo. Il Presidente del Napoli chiede l’intera clausola rescissoria (63 milioni di euro) e neanche il magnate russo Abramovich sembra in grado di poter coprire in pieno, arrivando “solo” a 50 milioni di euro. Così, Mourinho ha chiesto come alternativa all’uruguaiano il “killer” che lo ha eliminato dalla scorsa semifinale di Champions con una strepitosa prestazione nella partita di andata: si tratta ovviamente di Robert Lewandowski che ha un costo minore rispetto a Cavani (ne basterebbero 30), ma garantirebbe al tecnico portoghese di avere comunque un centravanti di spessore internazionale per giocarsela alla pari con le altre big europee.

Che il valzer degli attaccanti abbia inizio…

Gaetano Raele

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending