Connect with us

Basket

Nba Draft: Bennett è il numero 1, Pierce e Garnett ai Nets!

Pubblicato

|

Anthony Bennett, prima scelta assoluta del draft, acquistato dai Cleveland Cavaliers
Anthony Bennett, prima scelta assoluta

Anthony Bennett, prima scelta assoluta

Il draft NBA 2013, ovvero (per chi non lo sapesse) la selezione da parte delle varie franchigie dei migliori prospetti al di fuori della Lega più bella del mondo, è stato un draft contrassegnato da un grande caos.

Molte delle previsioni degli addetti ai lavori sono state smentite, a partire dal nome del #1 annunciato dal commissioner Stern sul palco del Barclays Center di Brooklyn: i Cavaliers hanno infatti optato per il canadese Anthony Bennett, stella di UNLV, ottimo finalizzatore molto forte fisicamente, che ha superato in extremis i più quotati Noel e Len.

Alla #2 gli Orlando Magic hanno selezionato la shooting-guard di Indiana Victor Oladipo, che andrà a rinforzare il pacchetto esterni non esaltante della franchigia della Florida, mentre alla #3 è arrivato il turno di Otto Porter Jr. che occuperà il ruolo di ala piccola per i Wizards.

Il centro Cody Zeller è andato ai Bobcats con la #4, mentre i lunghi piu attesi del draft, Alex Len e Nerlens Noel stringono la mano a Stern rispettivamente per 5° e 6°. Il secondo, chiamato dai Pellicans, è stato poi scambiato con i Philadelphia 76ers insieme alla #42 per l’All Star Jrue Holiday.

Non è stato il draft degli stranieri: tra i cestisti non provenienti dal college, il primo scelto è stato il greco di origine nigeriana Adetokunbo, scelto da Milwaukee con il numero 15. Alla 16 il centro brasiliano Lucas Nogueira, che giocherà ad Atlanta, mentre alla 17 il tedesco di colore Dennis Schroeder (pure lui agli Hawks). Al primo giro anche il 20enne russo Sergey Karassev (alla 19 con Cleveland), i francesi Rudy Gobert e Livio Jean-Charles sono andati rispettivamente alla 27 (Utah) e alla 28 (San Antonio) mentre il serbo Nemanja Nedovic  è andato alla 30.

Il quintetto di Brooklyn dopo la trade

Il quintetto di Brooklyn dopo la trade

Ma l’affare più eclatante della pazza notte del draft è arrivata sull’asse Boston- Brooklyn: completando uno degli scambi più importanti della storia recente della pallacanestro a stelle e strisce, i Nets del neo-coach Jason Kidd hanno ottenuto Paul Pierce, Kevin Garnett e Jason Terry, che formeranno assieme a D-Williams, Joe Johnson e Brook Lopez la squadra delle meraviglie che tenterà di contrastare il dominio degli Heat.

La ricostruzione di Boston, che ha visto partire anche il suo storico coach Doc Rivers, ripartirà dal lungodegente Rondo, da Jeff Green e forse dal nostro Gigi Datome, ancora in attesa di capire come si evolverà il suo futuro. Al TD Garden arriveranno poi nel conguaglio con Brooklyn anche Gerald Wallace, Kris Humphries, Reggie Evans e Keith Bogans, più due future scelte del prossimo draft.

 La stagione NBA 2013/2014 è già iniziata!

Francesco Garibaldi

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending