Connect with us

Football

Il retroscena: Giaccherini doveva tirare il rigore decisivo, Bonucci pentito

Pubblicato

|

Bonucci spara alto il rigore tirato contro Casillas in Spagna-Italia, valida per la semifinale di Confederations Cup

“Quel rigore avrei dovuto tirarlo io, ma non me la sono sentita e ho chiesto a Bonucci di calciarlo”. Questa “confessione” di Emanuele Giaccherini, centrocampista della Juventus e della Nazionale, scagiona definitavamente Leonardo Bouncci, protagonista dell’errore decisivo dal dischetto che ha condannato l’Italia alla sconfitta contro la Spagna in Semifinale di Confederations Cup.

Bonucci, invece, fa mea culpa e promette: “Voglio passare un anno ad allenarmi dal dischetto, perché non voglio correre il rischio che mi capiti una cosa del genere anche al Mondiale”.
Il difensore juventino ha poi raccontato come sono andate le cose dagli 11 metri: “Sono andato sicuro sul pallone, ma quando ho capito che Casillas aveva intuito le mie mosse non ho avuto la freddezza necessaria. Ho cercato di cambiare modo di tirare e di alzare il pallone, ma l’ho fatto troppo e avete visto tutti com’è andata”.

Il motivo della nostra ‘non vittoria’ non è comunque da imputare ai calci di rigore per il centrale azzurro: “Il nostro vero torto è che avremmo dovuto vincere nei 90 minuti regolamentari, perché abbiamo giocato meglio della Spagna, solo che non siamo riusciti a concretizzare. Abbiamo imposto i nostri ritmi, pressando e ripartendo, peccato non aver segnato. ‘Finalinacon lUruguay? La Confederations è stata una grande esperienza per noi. Ci siamo confrontati con il mondo e con alcune delle squadre migliori. E poi ci ha fatto capire che tipo di ambiente, anche climatico, troveremo tra dodici mesi. Qui non è come l’Europa, voli per tre ore e cambi città ma sei sempre nello stesso paese”. Infine, Bonucci promette: “Il prossimo anno saremo la sorpresa del Mondiale

 

Simone Chiocchi (@Simone Chiocchi)

 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending