Connect with us

Serie B

Calciomercato Pescara: Cascione sblocca Cutolo

Pubblicato

|

Riccardo Meggiorini e Cutolo nel mirino del PescaraIn attesa di definire la squadra da consegnare al tecnico Pasquale Marino, in grado affrontare il prossimo campionato di Serie B, il Pescara ha stabilito data e sede del ritiro, che si terrà dal 10 al 28 luglio a Rivisondoli, in provincia de L’Aquila: piccolo e bellissimo centro di montagna dove i ragazzi potranno trovare tranquillità, aria buona ed affetto da parte dei tifosi.

Sul fronte mercato, la trattativa per Aniello Cutolo, come detto più volte nel corso dei giorni passati, potrebbe subire una svolta con l’inserimento nella trattativa di Emmnauel Cascione, oltre ovviamente alla parte  cash. Il Padova, infatti, vorrebbe inserire una contropartita tecnica, individuata nel centrocampista oppure nel difensore Christian Terlizzi. Dovesse sfumare Cutolo, il Pescara ha già pronta l’alternativa: Nunzio Di Roberto del Cittadella, anche lui in uscita dal club veneto.

Altro obiettivo di mercato è Fabio Caserta, svincolatosi dalla Juve Stabia. Nei giorni scorsi si era parlato di un’imminente firma con il club abruzzese, ma lo è lo stesso giocatore, ai microfoni di Tuttojuvestabia.it, a chiarire i fatti: Non c’è stata nessuna firma con gli abruzzesi, ma solo dei contatti. In questi giorni sto pensando unicamente alla mia famiglia. In questo momento sono in ospedale perché poche ore fa è nata mia figlia e quindi non ho avuto tempo di occuparmi di altre situazioni. Ho detto e ribadisco che mi piacerebbe restare in gialloblu. Non nascondo che la mia prima scelta è sempre stata la Juve Stabia e proprio per questo ho dato mandato al mio procuratore di valutare l’offerta stabiese. Se poi non si dovesse raggiungere un accordo, valuterò le altre proposte”.

Il Ds Repetto aveva parlato di una risposta in questa settimana per la permeanza di Per Kroldrup con il Pescara. Il club abruzzese ha esercitato l’opzione per il rinnovo del difensore scandinavo, ma ancora nulla è definitivo. A spigare la situazione ci pensa l’agente del difensore, Ippolito Gallovich: Il Pescara ha esercitato l’opzione per il rinnovo, ma noi entro il 30 giugno possiamo esercitare un diritto di controriscatto. In questi giorni con il ragazzo stiamo valutando il da farsi e entro fine mese decideremo se restare o meno a Pescara. L’agente ha avuto contatti con altri club, italiani ed esteri: Si abbiamo discorsi avviati con un paio di club in Italia e ci sono anche richieste dall’estero da parte di società importanti. Però fino a quando non decideremo se restare o meno a Pescara non voglio sbilanciarmi troppo sul futuro e sulla destinazione di Kroldrup”.

La pazza idea del Pescara è quella di ingaggiare Riccardo Meggiorini: l’attaccante troverebbe poco spazio nel Torino, ed in più è in scadenza di contratto nel 2014. Sull’attaccante scuola Inter c’è anche lo Spezia: per entrambe il problema da superare è l’alto ingaggio del giocatore.

Nelle ultime ore si è sparsa la voce di un interessamento del Milan per il colombiano Quintero. Voci che, a dire il vero, non trovano conferme. Ci può essere però il caso che la trattativa venga portata avanti direttamente dal Presidente Daniele Sebastiani, cosi come ha fatto con Benifca e Porto. Sicuro partente è il brasiliano Togni: il giocatore, svincolato, si è accasato all’Avellino.

Massimiliano di Cesare
@dicesareMax23

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending