Connect with us

Serie B

Calciomercato Bari: sfuma la cessione con Montemurro

Pubblicato

|

Sembra ormai sfumata la trattativa per la cessione del Bari dalla Famiglia Matarrese alla cordata capeggiata da Paolo Montemurro. Gli attuali proprietari del club hanno rifiutato l’offerta di 10 milioni di euro in 10 anni ed il pagamento dei debiti con l’erario a carico dei Matarrese. C’è comunque un pizzico di amarezza nelle parole che Montemurro ha rilasciato a La Gazzetta del Mezzogiorno, tra venerdì e sabato: Valuteremo tutto nelle prossime ore ma quello che mi sento di escludere è che ci possa essere un rilancio da parte nostra. Un rilancio che sarebbe stato possibile se i Matarrese ci avessero spiegato nello specifico cosa non va nella nostra offerta. La quota in contanti da pagare è troppo bassa? Bene, ce lo dicano e noi valutiamo. Invece, io prendo atto del fatto che anche dopo la lettura della loro proposta, non si evince ancora la valutazione che i Matarrese danno al club. Poi ci sono anche altre cose che non vanno (le garanzie sul pagamento dei debiti, ndr). Fatemi riflettere però. Lunedì cercheremo di spiegare tutto con massima chiarezza”.

La Famiglia Matarrese però può contare su una nuovo proposta di acquisto, quella della ditta farmaceutica canadese Millenia Hope, annunciata addirittura tramite il Wall Street Journal: Millenia Hope Inc. annuncia che è stata presentata formalmente l’offerta per l’acquisto dell’Associazione Sportiva Bari. L’offerta è di 11,5 milioni di euro per la transazione e comprende diritti televisivi e radio che generano 4,5 milioni di euro a stagione. Millenia Hope Inc. considera l’acquisto un eccellente opportunità di investimento che porterà benefici alla Società e ai suoi azionisti”.

Si è detto comunque fiducioso, sulla cessione del Bari, Antonio Matarrese che, sempre a La Gazzetta del Mezzogiorno ha affermato: Ci sono due proposte interessanti. Una dall’estero, ma l’altra da un imprenditore italiano di notevole spessore e credibilità. Contiamo di arrivare ad una definizione delle ipotesi entro un massimo di 7-10 giorni. Nel frattempo garantiremo, come annunciato, tanto l’iscrizione quanto la gestione del club”.

Massimiliano di Cesare

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending