Connect with us

Milan

Calciomercato Milan, Galliani pronto a cavalcare l’Honda

Pubblicato

|

Carlos TevezHONDA O L’APACHE? – La Juventus può arrivare all’affondo decisivo per portare Carlitos Tevez a Torino, bruciando la concorrenza del Milan. Tutta colpa di Robinho e Boateng che non hanno mercato alle cifre richieste da Galliani. Inoltre gli sceicchi valutano il cartellino dell’ Apache circa 15 milioni di euro, cifra che difficilmente potrà abbassarsi. Secondo indiscrezioni, voci dalla Russia che si fanno insistenti, il Milan sembra aver messo gli occhi sul Giapponese Honda, un trequartista da inserire nel 4-3-1-2 di Allegri. Il dubbio che però rimane, è quello di capire se il giocatore verrà preso subito da Galliani o i rossoneri dovranno aspettare la fine del contratto, che scade il prossimo Dicembre.

HONDA POTREBBE SBARCARE IN ITALIA – Il giocatore ha sempre gradito la destinazione italiana, e starebbe già facendo pressione per liberarsi a Gennaio. Ipotesi che fa sorridere il Milan, che grazie ai suoi dirigenti riesce spesso a portare giocatori di un certo valore a basso prezzo. Dunque Honda potrebbe rientrare nella lista dei rossoneri, anche perchè non ci sarebbe nessun costo del cartellino. Unico “0stacolo” è lo stipendio del giapponese, che non sarebbe nemmeno cosi elevato: 3 milioni a stagione.

CHI E’ HONDA? – Il giocatore è bravo sulla trequarti e adattabile al modulo che il Milan vorrà utilizzare. Ha personalità ed è un giapponese atipico, perchè ci mette anche la forza, regge il contrasto meglio degli altri. Sicuramente la specialità di Honda è quella dei calci di punizione, che poche volte sbaglia. Infatti nel debutto in Champions con il CSKA Mosca, nella gara di ritorno a Siviglia, ha segnato il gol con un piazzato che ha assicurato la vittoria, portando la squadra ai quarti di finale poi persi contro l’Inter.

Per il Milan, dunque questa è un opportunità a parametro zero e i rossoneri cominciano a drizzare le antenne, studiando il piano per soffiarlo alla concorrenza.

Federica Saito

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending