Connect with us

Serie B

Calciomercato Serie B: ultime trattative del 20 giugno

Pubblicato

|

Guido AngelozziVediamo insieme le ultime trattative di mercato riguardanti Bari, Novara e Virtus Lanciano.

BARI – Giornate di comproprietà queste, oggi è l’ultimo: i galletti hanno rinnovato la comproprietà per il fantasista Daniele Bellomo e del difensore Andrea De Falco con il Chievo, e quella di Francesco Fedato con il Catania. Il Bari però, per bocca del Ds Guido Angelozzi, ha affermato:Bellomo al momento è tornato al Chievo ma abbiamo la facoltà di vendere il nostro 50% dal 1° luglio, ci sono richieste e le valuteremo. È stata rinnovata la comproprietà con i clivensi, adesso valuteremo le altre operazioni in merito alle comproprietà”. Per quanto riguarda la questione allenatore, il Ds ha detto: “Al momento siamo fermi,dovremo risolvere prima altre situazioni”. Per la panchina è spunta negli ultimi giorni il nome di Carmine Gautieri, ora più lontano dallo Spezia. L’ex allenatore del Lanciano è stato contattato anche dal Lecce e dal Varese.

NOVARA – Sempre vacante il ruolo di Direttore Sportivo: il Direttore Generale, Luca Faccioli, a tal proposito, ha incontrato Riccardo Pecini per valutarne la candidatura. Sul fronte mercato, il Dg Faccioli, ha messo a segno un colpo niente male: si è assicurato le prestazioni del centrocampista greco Katidis. Per quanto riguarda la comproprietà, il Novara ha agito cosi: ha risolto la compartecipazione con il Milan per Marco Bartoli, classe ’94, che passerà a titolo definitivo ai rossoneri. Ha rinnovato la compartecipazione, sempre con il Club di Via Turati, per Davide Pacifico che giocherà la prossima stagione al Milan. Ha riscattato poi quattro calciatori: Filippo Auletta, Jacopo Manconi, Alessandro Erdelyi e Jacopo Salvatore. Infine, dovrebbe essere rinnovata anche la comproprietà tra Juventus ed il Novara per Alberto Libertazzi.

VIRTUS LANCIANO – Panchina frentana ancora vuota: si profila una corsa a tre tra Giovanni Stroppa, che pero sembra in dirittura d’arrivo allo Spezia, Marco Baroni e Simone Inzaghi. L’attuale tecnico della Primavera della Juventus sembra il favorito anche per rendere più facili alcune trattative per portare giovani calciatori bianconeri a Lanciano. Sfumato Mirko Pigliacelli, che sta per accasarsi al Pescara, il Lanciano chiede due giocatori alla Lazio: il centrocampista Danilo Cataldi e l’attaccante Balde Diao Keita. Sul fronte comproprietà, i frentani hanno riscattato dal Livorno la metà di Antonio Piccolo: operazione costata al club abruzzese 200mila euro, prezzo fissato a gennaio. Non verranno invece riscattati Luigi Falcone e Fabrizio Paghera, che torneranno cosi al loro club di appartenenza.

Massimiliano di Cesare

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending