Connect with us

Milan

Calciomercato Milan, nessun offerta per El Shaarawy. Tevez e Poli costano troppo

Pubblicato

|

El Shaarawy milan okaka

Se in questo momento dovessimo utilizzare una perifrasi o un eufemismo sulla situazione attuale del calciomercato del Milan possiamo paragonarla ad una sorta di tavola ben imbandita con le migliori leccornie ma che nessuno può toccare. Già perché i nomi son sempre gli stessi, da Tevez a Poli, da Astori ad Alvarez fino ad arrivare a nomi clamorosi (e prontamente smentiti) come quelli di Antonio di Natale. Galliani gioca fortemente con un ermetismo che non farebbe trapelare nulla di nuovo nell’orizzonte, eppur si dovrebbe muovere necessariamente qualcosa.

Niang - El Shaarawy

Niang – El Shaarawy

El Shaarawy? Non abbiamo mai pensato di cederlo, non ci sono offerte particolari per lui. Boateng? Nessuna richiesta, né il giocatore né altri club hanno richiesto la sua uscita. L’incontro col Monaco? Nessuno mi crede, sono andato solo per una visita di cortesia, abbiamo parlato solo di massimi sistemi”. Queste le prime battute delle dichiarazioni lasciate a Sky Sport 24
che non è di difficile interpretazione: escludendo la possibilità di una discussione sul “Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo” di Galilei, l’incontro con i massimi dirigenti del club francese c’è stato e l’ingresso presso quest’ultimo di sceicchi e ovviamente di denaro fa comunque pensare al ripetersi di un incubo (almeno per i tifosi rossoneri) di una partenza in stile Ibrahimovic-Silva,a vvenuta la scorsa estate con il Psg.

Che il Milan abbia bisogno di liquidità? Qualche dubbio viene se si aggiunge la dichiarazione per cui “Robinho? La trattativa con il Santos è ferma, c’è una trattativa con ma non siamo d’accordo sulle cifre”.

Infine la svolta determinante “Poli e Tevez? Potrebbero interessarci ma non faremo nulla se prima non sarà partito qualcun altro“.
Ma ipotizzare chi sia destinato a lasciare la zona di via Turati diventerebbe un vero e proprio rebus: attualmente ci sono solo poche voci che vedrebbero Nocerino all’Inter in cambio di uno tra i nerazzurri Alvarez o Ranocchia,mentre l’altro caso riguarderebbe Niang richiesto dalla Sampdoria.

Chi conosce Galliani sa che il calciomercato del Milan potrebbe non essere ancora iniziato,visto anche le storiche spumeggianti trattative che si sono sancite prevalentemente ad Agosto o alla fine (se non proprio alle ultime ore) dello stesso mese.
Eppur si muove…

Marco Tumminello

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending