Connect with us

Juventus

Calciomercato Juventus, via Marchisio per prendere Jovetic. Ma perchè?

Pubblicato

|

Jojo in maglia viola

Jovetic, obiettivo della Juventus

Non è nemmeno arrivata ufficialmente l’estate, ma il calciomercato è entrato nel vivo da un pezzo. La Juventus, per esempio, è ripartita nella sua mission impossible che affronta puntualmente da 3 anni a questa parte: consegnare alla piazza un top player di livello internazionale in attacco.

Intanto è già arrivato Fernando Llorente, sottovalutato dai più soltanto perché preso a costo zero: l’anno scorso ne costava 30, Marotta e Paratici hanno messo a segno un colpo da maestri. Ma il popolo bianconero è affamato e ne vuole di più. E’ intenzione della dirigenza accontentare i propri supporters, ed è proprio per questo motivo che da qualche settimana vanno avanti in parallelo ben tre trattative: Higuain, Tevez e Jovetic sono a tutti gli effetti obiettivi dichiarati della Vecchia Signora. Potrebbero arrivarne due, forse uno, la paura degli juventini è che “come al solito” non arrivi nessuno. E se l’Apache sembra comunque il più vicino del trio, in parecchi sono innamorati di Stevan Jovetic. Che però costa 30 milioni di euro senza possibilità di sconti. La Juve, per prenderlo, dovrebbe cedere Claudio Marchisio. Ma siamo sicuri che convenga?

QUESTO COLPO NON S’HA DA FARE – Eh no, probabilmente non conviene. Perchè se Jovetic arriva a costi accessibili è sicuramente un acquisto interessante. Ma se devi spendere 30 milioni, per giunta sacrificando un pezzo pregiato del livello di Marchisio, allora il gioco non vale più la candela. Trenta milioni è una valutazione da top player puro, aggettivo che il Principino si è conquistato sul campo. Lo stesso, al momento, non si può dire di Stevan Jovetic. Il montenegrino ha alternato sprazzi di classe assoluta a momenti di magra, senza parlare degli infortuni che lo perseguitano da sempre. Tecnicamente Jojo è sicuramente un elemento valido, atleticamente però è meno affidabile. Ed in questi anni viola, checché se ne dica, non ha mai trovato una continuità degna della quotazione di mercato che in questo momento la dirigenza gigliata gli assegna. Lasciare il certo per l’incerto: questa, ad oggi, è la prospettiva che si presenta in Corso Galileo Ferraris. Di nuovo: ma siamo sicuri che convenga davvero?

Vincenzo Galdieri 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending