Connect with us

Football

Finale U21, le pagelle di Italia-Spagna: l’Europa ai piedi di Isco e Thiago Alcantara

Pubblicato

|

Thiago Alcantara

Grandissimo match e calcio spettacolo nella finale che oggi pomeriggio ha visto contrapposti gli u21 italiani e spagnoli. Degna chiusura di un europeo U21 che ha messo in vetrina i talenti più giovani che il calcio internazionale offre, di seguito le pagelle del match.

ITALIA:

BARDI 7 – Il portiere ci mette i guantoni in diverse occasioni, degno di nota in diverse occasioni anche se sul secondo goal poteva fare di meglio. Dovesse partire Handanovic l’Inter avrebbe in casa un sostituto all’altezza

BIANCHETTI 5,5 – Lancia perfettamente Immobile sul primo goal anche se si trova in difficoltà sulle rapide sfuriate dei giocatori spagnoli, partita sotto la sufficienza per un giocatore che poteva dare di più, a fine partita invasione di campo da parte di un bambino con maglia neroazzurra e di Bianchetti, possibile presagio?

CALDIROLA 4 – Forse il peggiore della difesa dell’u21 azzurra questa sera, indeciso sul primo goal compie un errore di valutazione  anche sul secondo goal, da censura uno dei migliori giocatori della nostra u21

REGINI 6 – Il rigore è solo una piccola pecca di una partita coraggiosa giocata in un ruolo non suo. Si impegna e si sacrifica ma con una Spagna così è davvero difficile resistere.

DONATI 5 – Altro prodotto del vivaio neroazzurro che ha ben figurato durante questo europeo. Stasera si trova in difficoltà e lo dimostrano i due traversoni dei primi due goal arrivati proprio dalla sua parte, tanta grinta ma poca fortuna per l’azzurrino.

FLORENZI 4Il diavoletto infuriato che si è visto alla Roma stasera stecca la partita e non è quasi mai incisivo, qualche accelerazione che però non impressiona i pari età spagnoli (SAPONARA 5 – Non è certo sua la colpa se viene catapultato in campo sul 3-1, buono spezzone per il neo acquisto del Milan)

VERRATTI 5 – La grave eredità che pesa sulle sue spalle forse non gli permette di brillare. Consacrato come nuovo Pirlo e già sul taccuino della Juventus, Verratti questa sera non ha saputo dettare i tempi ai compagni come suo solito, viene sostituito da CRIMI (Sv)

ROSSI 6,5 – A centrocampo si fa vedere e prova a caricarsi la squadra sulle spalle, non ci riesce per una netta superiorità della Spagna

INSIGNE 6 – Merita la sufficienza per il passaggio che libera Borini alla conclusione che porta a 2 lo score italiano ma fondamentalmente viene tenuto a bada dalla retroguardia iberica

img1024-700_dettaglio2_Immobile-Italia-under-21

IMMOBILE 6 – Regala il momentaneo pareggio all’Italia che forse contava in una maggiore incisività dell’attaccante di scuola Juventus (GABBIADINI 5 – Le voci di mercato sembrano averlo distratto, qualche tiro ma nulla di concreto)

BORINI 6 – Segna il secondo goal che arriva però troppo tardi, il Liverpool ha in casa un buon giocatore sul quale contare ma riuscirà il buon Fabio ad alzare qualche trofeo sulle note di You’ll never walk alone?

SPAGNA: Le pagelle dei neocampioni d’europa U21

DE GEA 6 – Poco impegnato dalla nazionale azzurra non è perfetto sul goal di Immobile che porta l’Italia al pareggio

BARTRA 6,5 – Gioca bene ed  sempre presente in difesa, altro talento blaugrana interessantissimo

MARTINEZ 6 – Grande impegno per lo spagnolo che ha la capacità di placare le sfuriate iniziali degli azzurri

MORENO 6 – Partita nella media e non brillante, viene sorpreso sul lancio per Immobile, per il resto si limita al suo compitino

MONTOYA 6,5Scuola Barça e si vede, benzina infinita per il terzino spagnolo dell’u21 e grande personalità nel conquistare uno dei due rigori per i suoi

ALCANTARA 10 – Cosi come il suo numero di maglia, il capitano della Spagna u21 è devastante ed uno dei talenti con un futuro più florido del mondo. E pensare che, date le origini italiane, poteva essere dei nostri…

ILLARAMENDI 7 – Preziosissimo in attacco e in difesa, un centrocampista del quale la Spagna si serve in ogni sua fase di gioco. Onnipresente

KOKE 6,5 – Sorpresa di questo europeo in positivo, in prospettiva un’ottimo esterno degno di calcare i migliori campi europei

TELLO 6 – L’esterno blaugrana stasera è poco incisivo, il Barça pensa ad una possibile cessione dell’u21 mentre lui giura amore ai colori che lo hanno portato al grande calcio

MORATA 7 – Attaccante forte, pronto al salto di qualità, stasera gli manca solo il goal ma il titolo di capocannoniere del torneo è tutto suo

Filippo Di Cristina

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending