Connect with us

Juventus

Calciomercato Juventus, sorpasso all’ultima curva per Tevez

Pubblicato

|

Carlos-Tevez49'34i'La paura di vedere per il terzo anno di fila una Juventus senza “Top Player”, ha spinto Beppe Marotta assieme ai propri collaboratori a stringere per i diversi colpi da regalare ad Antonio Conte per colmare il gap con le maggiori big europee.

TEVEZ IN POLE – Ieri non è stata solo la giornata del riscatto di Federico Peluso (4,8 milioni di euro all’Atalanta), lunedì 17 verrà ricordato anche per il controsorpasso che la Juventus ha effettuato sul Milan per Carlos Tevez. Come una corsa di Formula 1, la Juventus partita inizialmente in Pole Position, si era vista scavalcata dal Milan che forse nella trattativa ci è centrata fino ad un certo punto. I rossoneri l’han messa dal punto di vista mediatico, approfittando anche del fatto dei buoni rapporti tra Adriano Galliani e Tevez, oltre che con il suo procuratore. In tutto questo i bianconeri sono stati a guardare, disturbati dal fatto che oltre a Tevez gli obiettivi erano altri, ma mano a mano con il passare dei giorni sono andati sfumando. Gonzalo Higuain sembra destinato all’Arsenal, impossibile pareggiare l’offerta di 30 milioni formulata dagli inglesi per l’asso argentino del Real Madrid, per Stevan Jovetic il discorso è un po’ diverso.

La Juve, come più volte ribadito, ha il gradimento del calciatore ma non quello della Fiorentina, che oltre ad aver imposto i 30 milioni cash come pagamento, avrebbero come intenzione di venderlo all’estero obbligati anche dal fatto che per acquistare Mario Gomez (su cui si è fatta sotto anche la Juve come manovra di disturbo) devono prima vendere il montenegrino. Ecco perché il vero colpo in canna, come sembrato fin dall’inizio, sembra essere proprio Tevez, che sarebbe il giocatore che sposterebbe gli equilibri ricercato dalla “Vecchia Signora”, che non ha mai avuto problemi sin dall’inizio a garantire al Manchester City i 12-13 milioni richiesti (pagamento dilazionato in 4 anni) non dimenticandoci di un accordo già in essere tra la società ed il calciatore (5,5 milioni a stagione più 1 di bonus). A questo punto, solo un colpo di scena potrebbe far saltare l’operazione, uno dei tanti che Galliani ed il Milan ci hanno abituati in questi anni.

LE ULTIMISSIME – Come riportato dall’autorevole fonte di Gianluca Di Marzio, in settimana ci sarà il contatto decisivo per Angelo Ogbonna. Gli addetti ai lavori parlano di un affare già concluso da tempo, ma i principali nodi sono le contropartite (individuati in Gabbiadini ed Immobile) che devono essere prima riscattati. Mentre per Juan Camilo Zuniga il discorso è fermo da domenica, due vecchi pallini di “madama” cambieranno maglia il prossimo anno. Infatti pare che Christian Eriksen, uno dei ’92 più promettenti in circolazione, sia quasi vicino al Borussia Dortmund che con il danese sostituirebbe Mario Gotze, mentre Henrikh Mkhitaryan (che fece benissimo in Champions contro i bianconeri) è quasi un calciatore del Liverpool, che con 23 milioni di sterline ha bruciato la concorrenza di Psg e Chelsea.

Mirko Di Natale

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending