Connect with us

Prima Pagina

Serie A, si avvicina il giorno delle comproprietà: ecco le principali

Pubblicato

|

Comproprietà Serie A 2013-2014Cambia la data, ma non il periodo dell’anno. Prima dei grandi botti estivi del calciomercato, le comproprietà occupano come meglio possono la parte finale di giugno, coinvolgendo calciatori sempre diversi che, mentre sono al mare, non hanno in mente di come sarà il loro futuro calcistico. Non c’è nulla da prendere sottogamba, ne sa qualcosa la vecchia dirigenza del Bologna che nel 2011, quando si pensava di aver già preso Emiliano Viviano, per un errore di cifre pazzesco dal sicuro riscatto si ritrovò a dover percepire quasi nulla.

I NODI DA SCIOGLIERE – In una classifica al contrario per quanto visto nell’ultimo campionato, la prima della classe come numero di giocatori è il Genoa (ben 10), che ha già rinnovato l’accordo con il Milan per Kevin Constant, che rimarrà un altro anno alla corte di Massimiliano Allegri. Due gli accordi che dovranno essere con la Juventus, Ciro Immobile che probabilmente sarà destinato al Torino nell’affare Ogbonna, e Richmond Boakye, per il giovane ci dovrebbe essere il rinnovo della compropietà con i bianconeri. Si saprà all’ultimo per quanto riguarda giocatori come Canini, Merkel, Bertolacci (che sembra destinato all’Udinese) e Tatchsidis. Il Milan invece ha già rinnovato la partecipazione di Alberto Paloschi con il Chievo, di Alberto Comi con il Torino, di Riccardo Saponara con l’Empoli e del già citato Constant con il Genoa.

Attiva anche la Juventus, che ieri ha riscattato Federico Peluso per 4,7 milioni di euro dall’Atalanta, cui dovrebbe aggiungersi anche Manolo Gabbiadini (si parla di un riscatto per poi girarlo alla Sampdoria) e Kwadwo Asamoah, sicuramente riscattato per intero dai friulani. Discorso uguale per Mauricio Isla, anche se c’è forte l’interesse dell’Inter. La squadra partenopea invece ha in mente di riscattare Omar El Kaddouri per poi girarlo, come riportano le ultime indiscrezioni, al Chievo  Verona. L’offerta di un milione è ritenuta troppo bassa dal Brescia e quindi il rischio concreto delle buste è concreto. Alessio Cerci è al centro di un rebus di mercato, tra Torino e Fiorentina non si è ancora trovato un accordo, ma il giocatore sembra già conoscere la sua prossima destinazione, che pare essere Napoli. Proprio i viola qualche giorno fa hanno riscattato la seconda metà del colombiano Juan Cuadrado, effettuando una grande operazione.

La Roma punta al riscatto di Gianluca Caprari, mentre la Sampdoria dovrebbe perdere sia Jonathan Biabiany (che rimarrebbe a Parma), mentre con Gianluca Sansone si sta cercando di trovare un accordo con il Sassuolo e per Vasco Regini la situazione è leggermente più complicata: si sta ridiscutendo sulle cifre di questo giocatore con l’Empoli, dietro tutto questo c’è la Juventus ed il calciatore il prossimo anno potrebbe essere lasciato a Sassuolo per fargli maturare la giusta esperienza.

Mirko Di Natale

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending