Connect with us

Serie B

Calciomercato Pescara: gli abruzzesi puntano sui giovani

Pubblicato

|

Reptto, Ds PescaraPescara attivo sul mercato, con il Direttore Sportivo, Giorgio Repetto, ed il consulente di mercato del club abruzzese, Guglielmo Acri, impegnato nel costruire la squadra ad immagine e somiglianza del suo tecnico, Pasquale Marino.

Acri, intervistato da Radio Manà Manà, ha parlato della situazione di mercato del Pescara e dei rapporti con le due squadre di Roma (con i giallorossi c’è in ballo la comproprietà di Caprari,ndr): Lazio e Roma sfornano sempre giovani talenti di qualità, noi abbiamo ottimi rapporti con entrambe. Discuteremo con i giallorossi di Caprari, speriamo di trattenerlo in Abruzzo. Mi piacerebbe prendere Keità e Verre: sarà difficile in particolare arrivare al primo, Lotito non me lo darà mai. Per Weiss e Quintero ci sono tante richieste dall’Italia e dall’estero; Pelizzoli invece resterà al Pescara, Marino punterà sulla sua esperienza”. L’obiettivo, neanche a dirlo, è quello di vendere i big e ricostruire con i giovani. Quintero è uno di quelli che partirà sicuramente, ed Acri spiega a che punto è la trattativa: E’ una trattativa che sta curando direttamente il presidente, ma è molto ben indirizzata diciamo così… la piazza non c’è bisogno che te la dico io…”. Sul fronte entrate, invece, gli abruzzesi sono un po’ in attesa: “Stiamo monitorando il mercato, come credo stiano facendo tutte le società. Il mister è arrivato adesso e con lui e Repetto stiamo cominciando a valutare dove andare ad agire, in che ruoli, e poi cominceremo a muoverci. Nel weekend in ogni caso abbiamo avuto un incontro con il Parma con cui si è iniziato a parlare di diversi giocatori, in particolare Brosco, che è in comproprietà. Non dovrebbero esserci problemi”. Nessuna indicazione, finora, dal tecnico Marino: Ancora no, stiamo valutando la nostra rosa che è comunque ampia. Abbiamo circa 45 giocatori, considerando anche i giovani, che come sai in Serie B sono importanti. In questo momento ci stiamo concentrando sulla valutazione di quanto abbiamo in casa, perchè del buono c’è e va valorizzato. E’ importante anche monitorare le motivazioni dei singoli”.

Chi partirà sicuramente è Elvis Abbruscato: la sua non è stata una stagione positiva in biancazzurro, quindi il suo desiderio è quello di ripartire da un’altra parte: Idee ce ne sono vedremo nei prossimi giorni quale soluzione uscirà fuori. Non ha importanza la categoria ma un progetto serio. A Pescara ho chiuso una stagione sfortunata segnando due gol importanti e decisivi per le sorti della partita ma ho giocato poco. Il rapporto con la gente è rimasto sempre buono e questo mi ha lasciato qualcosa di positivo nonostante la retrocessione della squadra in B”. Il suo Lecce non è riuscito a centrare la promozione in Serie B, sfumata solo ai playoff, ma lui tornerebbe volentieri in Salento: Sì andrei anche in Lega Pro per portare la squadra pugliese in B. Con un progetto serio e la voglia di vincere io andrei volentieri. Un club così importante non puo’ stare ancora in Lega Pro” .

Massimiliano di Cesare

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending