Vincenzo Arnone

Gp di Spagna: Hamilton penalizzato, Maldonado in pole e Alonso secondo

Gp di Spagna: Hamilton penalizzato, Maldonado in pole e Alonso secondo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MONTMELO’, 12 MAGGIO – La Formula 1 sbarca in Europa in occasione del Gran Premio di Spagna sul circuito di Montmelò. Molte squadre, tra cui le Ferrari, si presentano con delle novità tecniche per le proprie monoposto, in una stagione che ancora fatica a trovare un padrone.

LA Q1 – Nessuna sorpresa durante la Q1 delle qualifiche. Dalla prima manche però arrivano buoni segnali dalle gomme morbide, che sembrano adattarsi meglio al circuito spagnolo. La migliore prestazione è della McLaren di Lewis Hamilton che fa segnare il tempo di 1:22:583. Le Ferrari di Alonso e Massa rimangono leggermente indietro. Vengono eliminati Bruno Senna, alla prima uscita di scena in Q1 quest’anno, Petrov, Kovalainen, Pic, Glock, De La Rosa e Karthikeyan. Il pilota indiano, oltre ad essere eliminato, supera il limite del 107% sul miglior giro e la sua partecipazione alla gara di domani sarà decisa dai commissari di pista.

SORPRESE IN Q2 – Hamilton piazza subito un gran tempo, 1:22:465, mentre le Ferrari si dimostrano in difficoltà con Massa e Alonso che precipitano presto oltre la soglia dei qualificati per la Q3 ma lo spagnolo riesce a risalire fino alla quinta posizione. A pochi secondi dal termine della sessione, tra i piloti che rischiano c’è anche Sebastian Vettel che però riesce a recuperare nel finale. Il miglior tempo però lo fa segnare Maldonado con la Wiliams nell’ultimo tentativo a sua disposizione e cronometro che si ferma a 1:22:105. Rimangono clamorosamente fuori Button e Webber, insieme a Di Resta, Hulkenberg, Vergne, Ricciardo e Felipe Massa, 17°, alla peggiore prestazione stagionale in qualifica.

LA LOTTA PER LA POLE – I piloti, avendo utilizzato le gomme morbide nella seconda manche, restano in attesa delle mosse degli avversari, pronti anche a non uscire puntando tutto sulla gara. Hamilton va momentaneamente in pole con 1:22:560. A scalzare l’inglese per primo è Fernando Alonso, seguito poi ancora da Maldonado. Il pilota della McLaren però tira fuori il tempo che gli vale la pole sul filo di lana: 1:21:707. In prima fila con l’inglese ci sarà appunto il venezuelano della Williams, Terzo Alonso, quindi Grosjean, Raikkonen, Perez, Rosberg, Vettel, Schumacher e Kobayashi.

HAMILTON PENALIZZATO – I commissari di pista però decidono di penalizzare Hamilton. I piloti devono arrivare ai box, dopo le qualifiche, con una quantità di carburante tale da permettere il prelievo di un campione e quella presente nella McLaren del britannico viene giudicata insufficiente, con conseguente retrocessione all’ultimo posto in graduatoria. Domani quindi sarà la Williams di Pastor Maldonado a partire davanti a tutti e al suo fianco ci sarà Fernando Alonso, a caccia di punti pesanti per rilanciare la sua stagione e quella della scuderia di Maranello.  Massa partirà dalla sedicesima posizione e sarà quindi costretto a una rimonta quasi impossibile dalla nona fila.

Vincenzo Arnone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *