Connect with us

Serie B

Calciomercato Pescara: nuovo ingresso in società

Pubblicato

|

Pasquale MarinoPotrebbero esserci dei risvolti interessanti per il Pescara dal punto di vista societario. Victor Mesa entrerà come socio nel club abruzzese, rilevando il 10% del pacchetto azionario. Il diretto interessato ha confermato il tutto ed ha dichiarato: “Con la dirigenza vogliamo fare le cose per bene. L’obiettivo e’ quello di creare una collaborazione fra il Pescara, la squadra del Montevideo di cui sono presidente e il Recreativo de Huelva”.

Intanto sabato, presso il Porto Turistico di Pescara, c’è stata la presentazione del nuovo tecnico, Pasquale Marino. Ecco le sue parole: “Già dal primo incontro con il presidente Sebastiani ho avuto la sensazione di poter diventare il nuovo tecnico del Pescara. Ho atteso l’evolversi della trattativa legata a Zeman, poi c’è stata la firma. Ho scelto Pescara perché ritengo che si possa aprire un ciclo. Sono contento di essere qui, la città mi piace e ho tante sensazioni positive. Vivo alla giornata, di partita in partita capiremo le nostre potenzialità. Non ho paura di ripartire dalla B, è il mio destino ricominciare spesso daccapo. La società si sta impegnando per costruire una rosa composta da un mix di giovani ed esperti, che possano trascinare i ragazzi e farli migliorare. Non dobbiamo dire che torneremo subito in Serie A, non serve fare proclami. Per affermarsi serve una base solida e il Pescara la sta costruendo. Il club ha la mia stessa voglia di ripartire e per questo motivo ho aspettato senza forzare altre possibilità di lavoro che mi hanno prospettato in questo periodo. Sono convinto di aver fatto la scelta migliore. Mi sono sempre conquistato tutto sul campo, nessuno mi ha regalato nulla. Abbiamo deciso di andare in ritiro a Rivisondoli (L’Aquila) e poter così permettere ai nostri tifosi di essere al fianco della squadra”.

Sul fronte mercato, arriva il primo acquisto del Pescara: si tratta di Dario Zuparic, difensore croato, classe 1992, proveniente dal Cibalia Vinkovci. Il costo del suo cartellino si aggira tra i 600 ed i 700mila euro, mentre il suo ingaggio è di 150mila euro per 5 anni di contratto. Decisivo nella trattativa è stato il Direttore Sportivo Abruzzese, Giorgio Repetto, che ha presentato un’offerta migliore del Genoa, a cui pure interessava il ragazzo, ed essendo molto più veloce.

Nel mirino del club biancazzurro ci sarebbero diversi giocatori: il primo è Eros Schiavon, 30enne centrocampista del Cittadella; sempre nello stesso ruolo, si segue anche Giuseppe Fornito, in forza alla Primavera del Napoli, che è un classe ’94: su di lui ci sarebbero anche Empoli, Siena e Modena. Per quanto riguarda la corsia laterale, precisamente quella sinistra, i nomi sulla lista del Ds Repetto sono quattro: Zito e Dicuonzo della Juve Stabia, Rossi e anche Vitale. Per risolvere la comproprietà di Gianluca Caprari, Pescara e Roma si sono incontrate nei giorni scorsi: gli abruzzesi lascerebbero il giocatore in cambio di Matteo Politano, acquisendolo con la stessa formula: prestito o comproprietà. Politano, classe ’93, lo scorso anno ha giocato nel Perugia.

Sul fronte uscite, Emanuele Cascione, centrocampista centrale in forza al club abruzzese, è richiesto dal Sunderland di Paolo Di Canio, mentre il portiere Ivan Pellizoli è molto vicino all’Udinese.

Riccardo Brosco potrebbe trascorrere un altro anno lontano da Pescara: il difensore è in comproprietà tra il club di Sebastiani ed il Parma, che dovranno risolverla entro il 20 giugno. Dopo che ciò sarà stato fatto, Brosco potrebbe tornare alla Ternana. Difficile, invece, la risoluzione della comproprietà per Antonino Ragusa con il Genoa: il Grifone vorrebbe inserirlo nella trattativa per portare Quintero in rossoblù.

Massimiliano di Cesare

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending