Connect with us

Juventus

Juve: chi sarà il top player? Intanto il Milan gli soffia Tevez.

Pubblicato

|

Tevez-manchester-cityTORINO 15 GIUGNO – Guerra aperta e scontro frontale tra Juve e Milan per accaparrarsi il top player Carlitos Tevez. Vicinissimo al Milan un paio di stagioni fa, l’Apache sembrava ormai un sogno svanito dei rossoneri e soprattutto di Galliani. Berlusconi gli preferì Pato prima e Balotelli poi e Carlitos, ricominciò la sua storia fatta di gol al Manchester, dopo un divorzio quasi certo e un litigio con Mancini, diventando di nuovo titolare, dopo esser stato messo fuori rosa. Sembra preistoria, ma sono passati solo due anni. Mancini non allena più il City, Pato è tornato in Brasile, Balotelli ha messo la testa a posto nel Milan, Tevez ha il contratto in scadenza nel 2014 e la Juventus è ancora alla ricerca del suo top player.

Alla ricerca del top player in attacco – Alla squadra di Conte infatti manca solo un attaccante importante in rosa, uno che oltre a segnare in campionato, la porti in finale di Champions. La Juventus,  infatti dopo due scudetti e una formazione che in campionato non conosce rivali, adesso punta alla Champions, e per farlo non serve un attaccante, serve un campione con molta esperienza in Europa.

Tra Jovetic, Higuain e Tevez – Occhi puntati allora su Higuain. L’attaccante del Real Madrid, vorrebbe dire addio ai blancos e volare a Torino. Il Real vuole 30 milioni, la Juve, frena. Così, il giocatore che sembrava ormai vicinissimo ai bianconeri, adesso sta vagliando altre ipotesi in attesa che Marotta sferri l’assalto finale. Ma i fari della vecchia signora, sono puntati anche su Jovetic. La Juve lo cerca e lui la vuole, ma la Fiorentina non scende sotto ai 30 milioni cash, senza contropartite tecniche. Della Valle, ha frenato gli entusiasmi, risentito, dopo l’intervista dell’attaccante che alla Gazzetta ha dichiarato solo qualche giorno fa di voler vestire al più presto la maglia della Juve. Tutto in stand-by, dunque. La Juve così si guarda intorno e pesca dal cilindro il nome di Tevez. Ma Galliani, come un vecchio amore ancora innamorato, è tornato sull’attaccante che ha gradito le sue avances. L’ ad rossonero, quasi certo dell’accordo ha dichiarato che Tevez non lo tradirà. E così si attende solo di vendere Robinho al Santos per poi riunire la coppia del City Tevez-Balotelli, oltre che avere in rosa anche la coppia della nazionale ovvero Balotelli- El Shaarawy. Con Niang e Pazzini (che starà fuori fino a gennaio) pronti in panchina.

E la Juve? Tra tanti nomi, dovrebbe arrivarne uno tra Higuain, Jovetic o lo stesso Tevez. Non si escludono sorprese, ma siamo certi che dopo i flop di Bendtner e Anelka, ora Marotta, al terzo tentativo porterà a Torino il bomber giusto per far paura in Italia ed in Europa alle dirette concorrenti.

 Nadia Gambino

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending