Connect with us

Football

Europeo Under 21: Italia a caccia del sogno finale

Pubblicato

|

Italia: Kevin Strootman, 23 anni. Sarà l'avversario su cui la nostra Under 21 dovrà riporre la maggior attenzione

Italia: Kevin Strootman, 23 anni. Sarà l’avversario su cui la nostra Under 21 dovrà riporre la maggior attenzione

Questa sera, in diretta su Rai 1 dalle ore 20 e 30, l’Italia Under 21 allenata da Devis Mangia affronterà per la semifinale dell’Europeo di categoria la forte Olanda giunta seconda dietro la Spagna nel proprio girone. L’arbitro sarà il romeno Ovidiu Haţegan.

UN SOGNO POSSIBILE – La nostra nazionale si è dimostrata fin da subito all’altezza del prestigioso traguardo, raggiunto grazie ai 7 punti raccolti nelle 3 giornate disputate, con vittorie su Inghilterra (1-0), Israele (4-0) ed il pareggio con la Norvegia (1-1) dove sono stati impiegati molti giocatori seduti in panchina nelle precedenti due uscite. Gli occhi sono tutti alla Confederations Cup dove la nazionale maggiore è impegnata in Brasile, ma guai a sottovalutare l’incontro di stasera, perché ci sono buone speranze che si possa arrivare a giocarsi la finale di martedì a Gerusalemme contro una tra Spagna e Norvegia, di scena a Netanya due ore prima del match dei nostri connazionali.

STROOTMAN E’ LA STELLA – I nostri avversari, campioni Under 21 nel 2007, sono avversario da temere e rispettare, soprattutto per l’esperienza in più accumulata rispetto ai nostri. Il Commissario Tecnico degli Orange è Cor Pot, all’ultima esperienza sulla panchina della nazionale olandese poiché, indipendentemente dal risultato conseguito, verrà sostituito da Albert Stuivenberg attualmente guida tecnica dell’Under 17. Molti dei giocatori presenti nella spedizione israeliana hanno già debuttato in nazionale maggiore, come nel caso di Bruno Martins Indi del Feyenoord, Daley Blind (figlio del grande Danny), già osservati in amichevole nella nazionale maggiore contro l’Italia. La stella indiscussa è Kevin Strootman del Psv Eindhoven, calciatore corteggiatissimo da tanti club europei, di cui sentiremo parlare in un futuro molto prossimo del suo gran talento. In attacco a preoccuparci saranno Georgino Wijnaldum (PSV Eindhoven) in gol contro Germania e Russia, Ola John (Benfica) e Liuuk De Jong (Borussia Monchengladbach).

Infine una curiosità, l’ultima volta che l’Under 21 si aggiudicò l’Europeo (accadde nel 2004, in attacco c’era Gilardino allora), poi l’Italia si aggiudicò il Mondiale (nel 2006 in Germania). Un presagio che potrebbe far ben sperare…

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA-OLANDA

ITALIA (4-4-2): Bardi; Donati, Caldirola, Bianchetti, Regini; Florenzi, Verratti, Fausto Rossi, Saponara; Immobile, Gabbiadini. All. Mangia. A disposizione: Colombi, Leali, Capuano, Biraghi, Crimi, Paloschi, Bertolacci, N.Sansone, Insigne, Borini, Destro.

OLANDA (4-3-3): Zoet; Van Rhijn, De Vrij, Martins Indi, Blind, Strootman, Maher, Van Ginkel, L. De Jong, John, Wijnaldum. All. Pot. A disposizione: Bizot, Marsman, Van Der Hoorn, Nuytinck, Van Aanholt, Classie, Leerdam, Fer, De Vilhena, Jozefzoon, Hoesen, Depay.

Mirko Di Natale

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending