Connect with us

Lazio

Calciomercato Lazio: Novaretti in, Cavanda out

Pubblicato

|

La Lazio mette a segno il suo secondo colpo estivo pescando in Messico, arriva infatti Diego Novaretti difensore centrale argentino di origini italiane.

PARAMETRO ZERO – Questa mattina in Paideia ha svolto le visite mediche il nuovo “acquisto” della Lazio, si tratta dell’argentino Diego Novaretti. Di origini italiane, Novaretti è un difensore centrale classe ’85 da poco svincolatosi dal Toluca, squadra che milita nella massima serie messicana. Un vero colpo in stile Lazio, infatti il giocatore arriva a parametro zero e andrà a colmare il vuoto che molto probabilmente lascerà il brasiliano Dias sempre più attratto dall’esperienza negli emirati arabi o dalla possibilità di concludere la sua carriera nel suo paese d’origine, il Brasile.

Novaretti avrebbe dovuto accasarsi col Manchester City, ma l’addio di Mancini ha fatto saltare tutto. La Lazio quindi ha approfittato del mancato trasferimento in Inghilterra bloccando subito il difensore. Il difensore dovrebbe firmare un quadriennale da 600mila euro a stagione. I tifosi biancocelesti sono molto scettici su Novaretti per il semplice motivo che arriva da un campionato che non è niente di eccezionale, perchè sicuramente ci vorrà tempo per adattarsi alla Serie A, e perchè pur avendo 28 anni non ha mai militato in club importanti del Sud America. La tifoseria si aspettava un gran colpo, soprattutto in difesa, per fare il salto di qualità visto che il solo Biava è l’unica certezza del reparto arretrato e per lui è prevista addirittura una stagione col ruolo di riserva di lusso.

CavandaCAVANDA DA DI CANIO? – Per un difensore che arriva, un altro va via. Stiamo parlando del giovane Cavanda. Il terzino destro da gennaio è stato messo fuori rosa per il mancato rinnovo di contratto, e la Lazio vorrebbe ricavare qualcosa dalla sua cessione dato che il prossimo anno si svincolerebbe a parametro zero. La dirigenza biancoceleste non vuole farsi scappare gratis il difensore belga. Sulle tracce di Cavanda c’è il Sunderland di Paolo Di Canio, che da poco ha ufficializzato l’arrivo di un altro biancoceleste, il francese Mobido Diakitè. Lotito vuole una cifra che oscilla tra i 4 e i 5 milioni di euro, ma la dirigenza del club inglese fino ad ora non si è spinto oltre i 3,5. La Lazio sta pensando di utilizzare Cavanda come contropartita tecnica per l’acquisto dell’intero cartellino di Candreva, e nell’operazione rientrerebbe anche il cartellino di Libor Kozak che piace molto all’Udinese. Per ora quest’ultima trattativa è ancora nella fase iniziale, mentre quella col Sunderland sembra poter andare in porto in tempi brevi.

Sebastiano Mongelli

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending