Connect with us

Prima Pagina

Calciomercato Torino: suggestione Borriello, Bellomo più di un’ipotesi

Pubblicato

|

Giampiero Ventura, allenatore del Torino
Gianluca Petrachi Torino

Gianluca Petrachi direttore sportivo del Torino

Il calciomercato del Torino inizia lentamente a svilupparsi in base alle esigenze tattiche di Giampiero Ventura che necessità degli interpreti adatti per impostare, a seconda delle necessità, il suo modulo preferito 4-2-4 o in alternativa il più prudente 3-5-2. Per questo motivo è stato praticamente scartato Vladimir Weiss, promettente esterno del Pescara, ritenuto troppo poco propenso a garantire sostegno in fase di copertura mentre si sta provando ad arrivare a Nicola Bellomo del Bari che potrebbe egregiamente disimpegnarsi in tutte le zone del centrocampo a prescindere dal sistema di gioco utilizzato. Per il reparto avanzato Gianluca Petrachi e i suoi collaboratori sono pronti a piazzare un colpo che faccia dimenticare ai tifosi la partenza di Rolando Bianchi e a questo proposito sta prendendo corpo l’idea dell’assalto a Marco Borriello, attaccante da doppia cifra che non rientra nei piani tecnici della Roma società a cui è ritornato dopo il prestito al Genoa. Da segnalare inoltre l’interessamento per il giovane centrocampista dell’Inter Marco Benassi che potrebbe sbarcare sotto la Mole in comproprietà per avere la possibilità di scendere in campo con maggiore continuità.

I MOVIMENTI IN USCITA – Numerose sono anche le trattative che prevedono la cessione di alcuni giocatori attualmente in forza al Torino con il reparto difensivo che dovrebbe vedere il maggior numero di addii. E’ infatti praticamente certo il passaggio di Angelo Ogbonna alla Juventus così come probabile risulta la partenza di Danilo D’Ambrosio per il quale nelle ultime ore c’è stato un sondaggio del Genoa che potrebbe essere approfondito nei prossimi giorni. Per sostituire il centrale, già nel giro della nazionale di Cesare Prandelli, si procederà quasi certamente al riscatto dal Cesena di Guillermo Rodriguez mentre potrebbe esserci un ritorno di fiamma per Cesare Bovo che potrebbe rappresentare una pedina di scambio nell’affare che porterebbe D’Ambrosio in Liguria. Da chiarire poi la situazione di Alessio Cerci, in comproprietà libera con la Fiorentina che sembra decisa a cedere anche la seconda metà al Torino cercando di monetizzare il più possibile. L’esterno romano ha disputato una grande stagione ed è entrato nelle mire dei top club italiani con il Napoli che negli ultimi giorni è sembrato il sodalizio più interessato all’eventuale acquisto del giocatore granata.

LE ALTRE TRATTATIVE – Da valutare anche la situazione del parco portieri che si è arricchito di Daniele Padelli, acquistato da svincolato, ma che potrebbe perdere Jean Francois Gillet che nella giornata di ieri ha ricevuto il deferimento per l’inchiesta sul calcio scommesse. L’estremo difensore belga è stato rinviato a giudizio per doppio illecito sportivo e rischia fino a 5 anni di squalifica motivo per cui i dirigenti del Torino stanno seguendo con attenzione l’evolversi della situazione legata a Stefano Sorrentino che rappresenterebbe un’alternativa di assoluto valore. Restano in attesa di essere definite anche le comproprietà di Kamil Glik e Matteo Darmian con il Palermo mentre Matteo Rubin, a metà con il Siena, dovrebbe essere ceduto per fare cassa in modo da avere la liquidità necessaria per portare a termine altre operazioni in entrata.

Mauro Leone

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending