Connect with us

Football

Qualificazioni Brasile 2014: questa sera Repubblica Ceca-Italia

Pubblicato

|

EURO 2012: CESARE PRANDELLI IN CONFERENZA STAMPA

Per qualificarsi in Brasile agli azzurri di Prandelli basta davvero poco. Questa sera a Praga, nello stadio “Generali Arena” (la casa dello Sparta Praga), andrà di scena Repubblica Ceca-Italia, con gli azzurri a caccia del pass mondiale contro un avversario ostico che attualmente occupa la terza posizione in classifica. Un test impegnativo per la nostra Nazionale, visto anche il prossimo impegno in Confederations Cup proprio in Brasile.

STATISTICHE – L’Italia arriva alla sfida da prima della classe, con quattro vittorie e l’unico pareggio rimediato in Bulgaria. La vittoria ci permetterebbe di mettere sei punti tra noi e la Bulgaria seconda in classifica, approfittando anche del fatto che l’altra partita del girone sarà tra Armenia e Malta, lontane anni luce dalla testa del girone. L’ultimo precedente tra le due formazioni risale a Germania 2006, quando l’Italia sconfisse nell’ultima giornata la Repubblica Ceca per 2-0 con i gol di Marco Materazzi e Filippo Inzaghi. Un ricordo piacevole visto poi l’epilogo in terra teutonica. Oltre all’episodio piacevole ci sono da ricordare anche quelli spiacevoli, il primo nell’amichevole pre Corea-Giappone 2002 quando l’Italia del Trap perse per 1-0 con la rete di Vladimir Smicer, il secondo all’Europeo 1996 in Inghilterra quando ci condannarono i gol di Pavel Nedved e di Radek Bejbl.

PRANDELLI SUONA LA CARICA – “Con la Repubblica Ceca è obbligatorio vincere per fare un gran passo in avanti e non ripiombare nella mischia” tuona Cesare Prandelli in conferenza stampa, aggiungendo poi che sarebbe meglio fare la partita con il rischio di subire qualche contropiede. L’Italia schiererà, a differenza del test-match di Ginevra contro il Brasile, un 4-3-1-2 in cui Riccardo Montolivo farà da trequartista assistendo i suoi compagni di club Stephan El Shaarawy e Mario Balotelli. In difesa spazio ad Andrea Barzagli e Leonardo Bonucci, confermata dunque la coppia della difesa meno battuta della Serie A, mentre il milanista Ignazio Abate ha vinto il ballottaggio con Christian Maggio come terzino destro, affiancato sulla fascia opposta da Giorgio Chiellini. A centrocampo spazio al solito trio delle meraviglie composto da Andrea Pirlo, Daniele De Rossi e Claudio Marchisio, mentre in difesa italiana. Il commissario tecnico rivale Bilek si affiderà al ventunenne Matěj Vydra (di proprietà dell’Udinese) mentre il giocatore più rappresentativo, Tomas Rosicky, dovrebbe accomodarsi in panchina per poi subentrare nella ripresa. Diretta dalle ore 20 e 45 su Rai 1, arbitrerà il norvegese Moenn.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI REPUBBLICA CECA-ITALIA

REPUBBLICA CECA (4-2-3-1): Cech ©; Gebre Selassie, Kadec, Sivok; Krejci, Limbersky; Darida, Plasil, Jiraceck, Modric; Vydra. All.: Bilek.

ITALIA (4-3-1-2): Buffon ©; Abate, Barzagli, Bonucci, Chiellini; De Rossi, Pirlo, Marchisio; Montolivo; Balotelli, El Shaarawy. All.: Prandelli.

Mirko Di Natale

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending