Connect with us

Multimedia & Podcast

La conferenza stampa di Walter Mazzarri, l’accentratore

Pubblicato

|

Walter Mazzarri sulla panchina dell'Inter

E’ il giorno della presentazione di Walter Mazzarri alla Pinetina. Queste le parole rilasciate alla stampa dal nuovo allenatore dell’Inter.

Segreti non ne ho, credo di essere stato in questi 12 anni di carriera corretto nel rispettare le regole. I successi nel calcio partono da lontano, dalla cura dei dettagli, dal sacrificio. Baso il mio lavoro sulla tattica. Dal punto di vista del gioco certe volte mi è andata bene, altre meno. Nel calcio attuale, parlando di Inter, conterà farsi trovare preparati a livello fisico e mentale. Lo dirò subito ai ragazzi: l’allenamento è sacro“, la risposta dell’ex tecnico azzurro alla domanda sul fatto di non aver mai subito l’onta di un esonero.

Poi Mazzarri fa luce sul flirt con la Roma e sulla fine del ciclo con il Napoli: “Concludere il ciclo a Napoli è stata una decisione presa dallo scorso ritiro perché pensavo che avrei lasciato Napoli per mancanza di stimoli. Non ho lasciato Napoli per l’Inter, la Roma o l’estero, ma la decisione sarebbe stata lo stesso. Ho scelto l’Inter, mi sento pronto, carico”.

Mazzarri prosegue la sua conferenza stampa elogiando il presidente Moratti: “Incontro positivo, mi ha fatto una grande impressione nei modi di fare, nel parlare. Era molto deciso a prendere un tecnico con le mie caratteristiche. Mi ha scelto perché sono un accentratore. Mi prenderò qualsiasi responsabilità“.

Infine, focalizza l’attenzione sul pianeta Inter: “Sto cercando di capire velocemente cosa sta dentro al Pianeta Inter. il fatto di aver allenato in una piazza come Napoli mi ha sicuramente forgiato. Moratti che conosce il pianeta Inter credo che sia sicuro della scelta che ha fatto. L’Inter ha il dovere di tornare a essere competitiva. Il primo obiettivo sarà quello di vender cara la pelle con tutti gli avversari. Attraverso il gioco arriveranno i risultati. Il tifoso interista si aspetta una squadra vera, che se la giochi con tutti. Ho visto poi i risultati della scorsa stagione: dovremo tornare a vincere a San Siro, sarà importante“.

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending