Connect with us

Milan

Calciomercato Milan, Galliani e Cairo discutono per Cerci e non solo

Pubblicato

|

CerciVentiquattro ore fa Urbano Cairo e Adriano Galliani sono stati visti insieme. Non è un mistero che nell’asse Torino-Milano, prima dell’inizio della prossima stagione, vedremo probabilmente qualche novità. Il primo nome caldo è quello del difensore Angelo Ogbonna mentre il secondo è quello di Alessio Cerci.

Per quanto riguarda il primo, nonostante i forti contatti iniziali tra i due club, le probabilità di vederlo con la casacca rossonera visto che anche la Juventus si è inserita nella trattativa e secondo l’esperto di calciomercato Di Marzio la trattativa sarebbe gia stata conclusa sulla base di un accordo di 13 milioni di euro; sicuramente ai tifosi granata non farà piacere di vedere andar via uno dei giocatori più forti della squadra, soprattutto passare ai bianconeri. L’altro indiziato ad un passaggio sulla sponda rossonera di Milano era Alessio Cerci già contattato dalla società milanista in più occasioni in passato; ma per lui la situazione è già diventata più problematica. Il cartellino del centrocampista è attualmente in comproprietà tra il Torino e la Fiorentina che potrebbe riscattarlo definitivamente o alle buste nel caso della partenza di Jovetic o Ljajic. Per il Milan dunque era già abbastanza difficile farlo diventare suo e non bastasse ciò ci si è messo di mezzo anche il Napoli di De Laurentiis che secondo Pradè avrebbe maggiori possibilità di successo.

Possibile l’arrivo di un outsider dalla Francia; si tratterebbe di Lovren, difensore 23enne in forza al Lione. Nonostante la giovane età vanta un buon fisico e una discreta esperienza in Champions League. Tale acquisto dovrebbe sopperire la probabile partenza di Zaccardo che, arrivato a gennaio dal Parma, non è riuscito a convincere Allegri e potrebbe appunto tornare ai ducali.

Fabio Pengo

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending