Connect with us

Basket

Playoff Nba: George demolisce Miami, si va a gara7!

Pubblicato

|

George vs Wade

George vs Wade

Gli Indiana Pacers impartiscono una dura lezione agli Heat in gara 6 e pareggiano la serie sul 3-3 in vista della sfida senza ritorno di lunedì notte. I Pacers sfruttano come meglio non potevano l’assenza di Chris Andersen (sospeso dalla NBA) demolendo Miami a rimbalzo (53-33) grazie al duo George ( 28, career-high nei Playoffs) e Hibbert (24+11).

La gara procede in parità nel primo tempo, grazie ad un 4-0 negli ultimi 33” gli Heat chiudono avanti il primo tempo sul 39-40. la svolta arriva nel terzo quarto, quando al rientro dagli spogliatoi la difesa di Vogel chiude sull’MVP concedendo tiri aperti al supporting cast di James che non riesce ad infierire. I primi 8’ sono devastanti per Miami, infatti con un parziale di (21-5) i Pacers toccano anche il +17 (68-51) con il tiro di Hill (16), la presenza di West (11) e il solito George. Miami però non molla e Mike Miller, uscito dalla panchina, riaccende la speranza con 2 triple consecutive che danno vita ad un break di 10-2 con cui i campioni si portano sul -4 (72-68) a 5’ dalla sirena finale. A tirare Indiana fuori dai guai è ancora lui, il “Most Improved Player” Paul George ci mette lo zampino segnando due triple consecutive che chiudono ogni discorso.

HIll e Stephenson

HIll e Stephenson

I Pacers, sempre ineccepibili alla Conseco Fieldhouse, ora si giocheranno le loro carte per tornare alle Finals dopo 13 anni, forti di una maturità e di una solidità mentale che la rendono difficile da affrontare. Miami, dal canto suo, avrà il vantaggio del fattore campo in gara7 ma dovrà recuperare alla svelta casi preoccupanti come Chris Bosh (1/8 dal campo), Ray Allen (2/8) e soprattutto Dwyane Wade che sta continuando a giocare stoicamente nonostante il ginocchio infortunato.

Francesco Garibaldi

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending