Connect with us

Basket

Serie A Beko: Cantù vince ancora (81-73) ed impatta sul 2-2

Pubblicato

|

Ancora Cantù. Il fattore campo non salta di nuovo in questa serie di semifinale. La Lenovo impatta la serie sul 2-2 e si ripresenta nella capitale con più di un’iniezione di fiducia. Perfetto l’approccio al match della formazione di Trinchieri: pronti, via ed è gia +8 per i lombardi. L’Acea sbaglia tanto in avvio, schierando vari giocatori importanti acciaccati (Taylor e Datome su tutti), sbattendo contro la solida difesa di casa e perdendo ulteriormente terreno (23-14 al 10’). Nella seconda frazione altro break per i brianzoli, che raggiungono in un amen il +18 con un eccellente Ragland (14) e Brooks (10). All’intervallo è +15  Cantù, con Roma costretta a soli 28 punti realizzati.

NIcolas Mazzarino, Match-winner per Cantù

NIcolas Mazzarino, Match-winner per Cantù

LA RIPRESA – Nella ripresa, reazione d’orgoglio dei capitolini con Goss (24) e Lawal (20) che rientravano fino al -8 del 25’, finchè Bobby Jones con un paio di iniziative fuori dagli schemi non riavvicinava ancora la Virtus. A questo punto sale in cattedra Mazzarino (19 con 10/10 ai liberi), che puniva da fuori i cambi difensivi romani e riusciva da solo a reggere l’attacco canturino ricacciando gli uomini di Calvani fino al -17. l’Acea non gettava però la spugna e ancora con le penetrazioni di Goss rientrava fino a -5 a pochi secondi dalla sirena finale, poi alcune decisioni arbitrali dubbie portavano Aradori e Ragland a chiudere la contesa dalla lunetta facendo esplodere di gioia la NGC Arena. Domenica sera si torna nella Capitale per la decisiva gara5.

Francesco Garibaldi

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending