Matteo De Angelis
No Comments

Calcio a 5, finale scudetto: Marca batte Luparense 3-2 in gara-1

Nora regala il successo agli ospiti, brutto ko per la Luparense

Calcio a 5, finale scudetto: Marca batte Luparense 3-2 in gara-1
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Honorio-Luparense_calcio a 5Grande sorpresa nella gara-1 della finale scudetto di calcio a 5. La Marca batte 3-2 in trasferta la Luparense e vede più vicina la conquista del tricolore. I padroni di casa sono riusciti a rimontare due volte lo svantaggio, ma la rete nel finale di Patrick Nora ha regalato il trionfo ai bianconeri patavini.

 SPETTACOLO ALLO STATO PURO – I derby, si sa, hanno un sapore particolare. Se poi le due squadre si sfidano in una serie di gare che valgono il titolo di Campione d’Italia ecco che il match diventa a dir poco infuocato. Al PalaInfoplus di Bassano del Grappa è andata in scena la prima gara tra Luparense e Marca, con gli ospiti che sono riusciti a imporsi per 3-2 e che ora proveranno a sfruttare il fattore campo per conquistare il secondo scudetto della propria storia. Dopo una prima fase di studio è stata la Marca a passare in vantaggio al 15′, con Bertoni bravo a beffare Putano con un piattone destro sotto le gambe. Tre minuti più tardi però la Luparense ha trovato il pareggio grazie alla rete del solito Merlim, abile a sfruttare una dormita difensiva degli ospiti su azione di calcio d’angolo. Nella ripresa nuovo vantaggio per la Marca con Jonas, ma i biancoazzurri trovano il secondo pareggio di giornata grazie a una sfortunata autorete di testa di Borja Blanco sugli sviluppi dell’ennesimo calcio d’angolo. Sul risultato di 2-2 la Luparense cerca la rete del successo, ma sono i trevigiani a realizzare il 2-3 con Patrick Nora. Nel finale i padovani provano il tutto per tutto inserendo anche il portiere di movimento, ma la Marca è brava a difendere il vantaggio e a portare a casa un successo fondamentale in ottica scudetto. Anche quest’anno infatti la squadra campione d’Italia verrà eletta al meglio delle cinque gare, con la Marca che potrà sfruttare il fattore campo nei prossimi due incontri.

 I PRECEDENTI – E’ terminato così il primo atto della finale scudetto di serie A del calcio a 5 italiano. Le due squadre, in attesa di capire chi salirà sul tetto di Italia quest’anno, si erano già affrontante in finale anche la scorsa stagione. Luparense e Marca erano però arrivate all’appuntamento in ben altre condizioni rispetto a quest’oggi: dominatrici assolute del campionato, lo scorso anno la Luparense aveva terminato al primo posto la regular season, con la Marca subito dietro in seconda posizione. Le due compagini si erano poi ritrovate nell’ultimo atto, con i Lupi che riuscirono a trionfare soltanto in gara-5. Questa stagione invece a dominare il torneo ci ha pensato l’Asti: 66 punti in classifica, con la Luparense seconda ferma a quota 50 (-16 dalla vetta). La Marca invece non è andata oltre il quinto posto finale. In campionato è la Luparense ad aver fatto meglio negli scontri diretti con i bianconeri, andando a vincere 5-1 in trasferta nella gara d’andata e pareggiando 3-3 la sfida di ritorno tra le mura amiche.

PERCORSO A OSTACOLI – Come detto dunque la Luparense ha terminato la stagione al secondo posto, mentre la Marca non è riuscita ad andare oltre la quinta piazza. I Lupi, che lo scorso anno hanno sbaragliato la concorrenza portandosi a casa campionato, coppa Italia e Supercoppa Italiana, in questa stagione hanno avuto la meglio del Kaos Futsal (7° nella regular season) nei quarti di finale dei playoff e dell’Acqua&Sapone (6°) in semifinale. Ben più difficile invece il cammino della Marca in queste final eight: i bianconeri, penalizzati dalla non ottima posizione in campionato, sono riusciti a sovvertire ogni pronostico e hanno superato il Cogianco Genzano (4° in classifica) nei quarti di finale e hanno compiuto una vera e propria impresa nell’eliminare la capolista Asti, che quest’anno non aveva subito neppure una sconfitta.

IL PROGRAMMA – Dopo questa panoramica della stagione, siamo ora arrivati all’atto conclusivo del campionato 2012/13. Come detto, gara-1 ha visto la Marca imporsi per 3-2 ai danni della Luparense. Mercoledì 5 e venerdì 7 giugno sono in programma gara-2 e gara-3, che si disputeranno in casa dei trevigiani. Anche questa stagione si gioca al meglio delle cinque partite: qualora dovessero servire anche gara-4 e gara-5, le due sfide si disputeranno sul campo della Luparense, meglio piazzata in classifica durante la regular season.

Matteo De Angelis

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *