Redazione

Panchina Genoa, colpo di scena. Preziosi svela la fine con Ballardini

Panchina Genoa, colpo di scena. Preziosi svela la fine con Ballardini
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sfuma definitivamente l'incontro Preziosi-Ballardini. Intanto si allontana Sannino e spunta Corini. Ma Liverani resta in pista.

Davide Ballardini, neo allenatore del Genoa

Davide Ballardini, neo allenatore del Genoa

Il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, finalmente. rompe il silenzio in casa del grifone, intervenendo a ‘Telenord’, emittente televisiva ligure, e annuncia senza tanti giri di parole la separazione dall’attuale allenatore Davide Ballardini“Non ci sarà alcun incontro tra me e Ballardini. Potrei averlo già visto nei giorni scorsi, ma sicuramente non ci vedremo più”.

Dichiarazioni che lasciano intuire la fine del rapporto tra il Genoa ed il proprio allenatore, che nelle ultime ore è intervenuto a ‘Primocanale’, altra emittente ligure, per smentire l’ipotesi relativa ad un presunto incontro avvenuto con la dirigenza negli ultimi giorni. Non ho più visto nessuno da fine campionato ha detto il mister romagnolo. Si infittisce, quindi, il ‘giallo’ panchina. Nel borsino degli allenatori Sannino resta sempre il favorito, ma nelle ultime ore sembra aver perso qualche punto, che a sua volta avrebbe conquistato Corini appena separatosi dal Chievo Verona. Potrebbe essere lui il candidato a sorpresa del presidente Preziosi, che tiene comunque in considerazione anche Liverani, che potrebbe essere promosso alla guida della prima squadra dalle giovanili.

Il cerchio si stringe, e il mistero dovrebbe risolversi nei primi giorni della prossima settimana. Intanto nonostante le smentite, restano nella lunga lista di candidati alla panchina del grifone, altri tecnici, tra i quali Maran e Stramaccioni. Entrambe le piste, per motivi diversi, restano poco percorribili.

I tifosi, al momento appaiono abbastanza perplessi. In città si attendono sviluppi decisivi.

Jacopo D’Antuono

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *