Vincenzo Galdieri

Calciomercato Inter, Mazzarri ordina Lavezzi. Ma a chi?

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il tecnico ha un sogno: riavere con se' l'argentino. Ma prima bisogna capire come andrà a finire tra Moratti e l'indonesiano Thoir

Walter Mazzarri

Walter Mazzarri, nuovo tecnico dell’Inter

E’ ufficialmente cominciata l’era Mazzarri nella Milano nerazzurra, e già si promettono scintille. Il tecnico infatti, sicuro di essere arrivato al punto più alto della propria carriera manageriale, ha un’idea ben precisa in testa: vuole vincere subito. Per farlo saranno necessari innesti di qualità che siano funzionali al suo progetto. Forte ed adattabile al calcio mazzarriano: l’identikit perfetto di Ezequiel Lavezzi, che con l’allenatore toscano ha vissuto i suoi anni migliori in quel di Napoli. La coppia adesso potrebbe ritrovarsi, infatti Mazzarri ha messo il Pocho in cima alla sua ideale lista. Rimane soltanto un problema: ma questa lista, a chi va presentata?

THOIR-MORATTI, CHI E’ IL CAPO? – E già, perchè oltre alla rivoluzione tecnica l’Inter sembrerebbe anche in piena rivoluzione societaria. Il padronissimo Moratti sta tentennando davanti all’offerta dell’indonesiano Thoir, che vorrebbe rilevare il 51% della società. Moratti è ben contento di accogliere un socio facoltoso, ma non ha intenzione al momento di lasciargli la quota di maggioranza. Come andrà a finire? Non si sa. Ma Mazzarri non vede l’ora di scoprirlo, perchè da questi movimenti dipenderà anche il mercato.

LAVEZZI E MAZZARRI, COPPIA D’ASSI – Certo è che quella formata da Mazzarri e Lavezzi sarebbe una coppia d’assi dalla quale l’Inter potrebbe tranquillamente ripartire. Il tecnico offre ampie garanzie, l’arrivo di un campione come Ezequiel ne offrirebbe altrettante. E l’affare non è impossibile: al Psg Lavezzi non ha convinto pienamente, probabilmente soprattutto perchè non era convinto lui. Vuole tornare in Italia, il calcio francese – più freddo a livello di esposizione mediatica e meno qualitativo a livello generale – non fa per lui. La Serie A lo riaccoglierebbe a braccia aperte, Mazzarri e l’Inter di più. Per non parlare della quantità industriale di argentini presenti ad Appiano. Mazzarri e Lavezzi potrebbero provare a coronare il loro sogno, soltanto accarezzato in quel di Napoli: vincere lo Scudetto. Ma prima di fare proclami, bisogna capire chi sarà il principale riferimento finanziario e societario dell’Inter. Ed in questo senso, il vento che arriva dall’Indonesia soffia sempre più forte.

Vincenzo Galdieri 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *