Davide Luciani
No Comments

Calciomercato Fiorentina: per l’attacco spunta Gomez

I viola sono alla ricerca di un bomber da affiancare a Rossi il prossimo anno e, oltre al tedesco, seguono Yilmaz

Calciomercato Fiorentina: per l’attacco spunta Gomez
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Mario Gomez, possibile colpo della Fiorentina

Mario Gomez, possibile colpo della Fiorentina

Mario Gomez entra di prepotenza nei piani di rafforzamento della Fiorentina. Il bomber tedesco è stato individuato come il centravanti ideale per sopperire al problema del gol palesato lo scorso anno. La Fiorentina, infatti, nel campionato appena concluso, pur mandando in gol 16 giocatori ha manifestato in diverse occasioni l’atavica incapacità di concretizzare l’enorme mole di gioco costruita. Del resto i calcoli sono presto fatti: Jovetic, Ljajic e Toni insieme hanno segnato due gol in più del solo Cavani.

CERCASI BOMBER – L’obiettivo di Montella e della dirigenza viola è quindi quello di affiancare al rientrante Giuseppe Rossi un bomber in grado di buttarla dentro con una certa frequenza in modo da vincere quelle partite che non vogliono proprio saperne di sbloccarsi, nonostante la squadra in porta ci arrivi (vedi quest’anno la gara interna col Pescara, per esempio). Va letta in quest’ottica la caccia a Mario Gomez. Il panzer tedesco, quest’anno è finito ai margini nel Bayern, dato che Heynckes gli ha spesso preferito Mandzukic. Nonostante ciò Gomez ha dato comunque il suo contributo alla strepitosa stagione del Bayern segnando 11 reti in 21 gare di Bundesliga, 4 reti in 3 presenze in Coppa di Germania e 2 reti in 7 apparizioni di Champions. In totale fanno 17 reti in 31 partite (media gol 0.5). Gomez i gol li ha sempre fatti e non faticherebbe a inserirsi nel 4-3-3 di Montella.

NUMERI DA ATTACCANTE DI RAZZA – A parlare per lui sono i numeri: in totale con le maglie di club vanta 219 reti in 372 partite (media gol 0.6) e in nazionale viaggia ad una media di poco inferiore (0.4 con 25 reti in 58 gare). Insomma, l’ingaggio di Gomez permetterebbe alla Fiorentina l’ennesimo salto di qualità e il tedesco potrebbe divertirsi parecchio nel finalizzare l’enorme mole di gioco dei tanti piedi buoni di cui dispone la Fiorentina.

POCO ADATTO AL GIOCO DI GUARDIOLA – Arrivare al “Torero” è meno complicato di quanto sembri. Guardiola infatti non ama i centravanti vecchio stampo che mal si sposano col suo stile di gioco. Inoltre il probabile arrivo di Lewandowski alla corte bavarese, priverebbe Gomez di ulteriori spazi. Niente di più probabile quindi che sia lo stesso giocatore a chiedere di essere ceduto visto che l’anno prossimo ci saranno i mondiali a cui certamente non vorrà mancare. Pradè quindi sta lavorando forte su questa opzione che porterebbe il panzer tedsesco alla corte di Montella.

Yilmaz

Yilmaz attaccante turco del Galatasaray

ALTERNATIVA YILMAZ – Se però l’assalto a Gomez fallisse, l’alternativa è già pronta: trattasi di Burak Yilmaz del Galatasaray. L’attaccante turco, pupillo di Petkovic, fu molto vicino alla Lazio lo scorso anno, dove era stato richiesto espressamente dal tecnico biancoceleste. Alla fine preferì però trasferirsi al Galatasaray dove ha mantenuto tutte le promesse segnando 24 gol in 30 partite di campionato (media gol 0.8) e 8 reti in 9 gare di Champions (0.9). In totale Yilmaz vanta 112 reti in 250 partite di campionato (0.4) e 9 reti in 34 apparizioni nelle coppe europee (0.3 di media). La sua media gol è però molto lievitata negli ultimi tre anni al punto da vincere le ultime due classifiche marcatori della SuperLig e di arrivare terzo nella graduatoria di Champions dietro a Ronaldo e Lewandovski e al pari di Messi e Muller. Rispetto a Gomez, Yilmaz è più dinamico, ma come il bomber tedesco è letale sulle palle alte.

La Fiorentina cerca dunque bomber veri per permettere a Montella di diversificare il suo gioco e avere maggiori opzioni tattiche. La caccia è appena cominciata. Da qui alla fine del mercato nulla verrà lasciato al caso.

Davide Luciani

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *