Redazione

Serie A Beko: Cantù torna in gioco con Tyus e Aradori

Serie A Beko: Cantù torna in gioco con Tyus e Aradori
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Lenovo batte Roma guidando per tutti e 40 i minuti. Acea, nuovi problemi al naso per Taylor

 

La Lenovo Cantù vince gara3 alla NGC Arena conquistando il primo punto della serie e accorciando le distanze sull’ 1-2 in attesa di gara4.

Tyus, Ragland e Aradori

Tyus, Ragland e Aradori

Partenza sprint dei ragazzi di Trinchieri (14-2) con Tyus (18+10) e Leunen (7) in gran spolvero, mentre l’Acea fatica a trovare buone soluzioni in attacco, segnando dal campo solamente al dodicesimo possesso utile. Nel secondo quarto la reazione dell’Acea, che rientra con Taylor (6), Datome (15) e Jones (13), bravi a ricucire lo svantaggio ed ad imprimere il loro marchio sul match (35-32 all’intervallo). Nella ripresa Cantù alza ulteriromente la pressione difensiva dominando a rimbalzo (49-30 alla fine) e concedendo solo 10 punti ai capitolini, ai quali rispondeva un ottimo Aradori (19), leader offensivo canturino vista la serata difficile di Ragland (11). In apertura di quarto tempo il mini-break di 6-0 per la Lenovo è decisivo per l’assegnazione della posta in palio portando i lombardi sul +15. Calvani perde ancora Jordan Taylor per l’ennesimo problema al naso, la reazione dei suoi arriva quindi troppo tardi con il solo Goss (19) e Cantù può mettere il primo sigillo sulla serie mantenendo il suo fortino ancora inviolato in questi playoff. 

 

 

Francesco Garibaldi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *