Redazione
No Comments

Finale Playoff Serie B, Empoli-Livorno 1-1: Duncan risponde a Tavano

Duncan risponde a Tavano. Per il Livorno la Serie A è più vicina

Finale Playoff Serie B, Empoli-Livorno 1-1: Duncan risponde a Tavano
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Francesco TavanoIl primo atto della Finale Playoff di Serie B, tra Empoli e Livorno, si è concluso con un altro pareggio: risultato che ha caratterizzato lo svolgimento di questi playoff, ad eccezione del risultato altisonante che gli uomini di Sarri ottennero contro il Novara al ritorno.

Al termine della gara possiamo dire che il match è stato in equilibrio, con l’Empoli che dominato nel primo tempo ed il Livorno che è venuto fuori nella ripresa segnando il punteggio del pareggio dopo che Tavano aveva portato avanti la sua squadra. riavvolgiamo però il film della gara.

Dopo appena 9’ minuti i padroni di casa tentano la via della rete con un tiro di Croce che però non trova la porta. Successivamente, ci provano Saponara e Tavano che provano a testare i riflessi di Mazzoni il quale risponde bene deviando in angolo. Il Livorno si fa vivo dalle parti di Bassi solo al 24’ con Bellingheri, ma senza troppa fortuna. Alla mezz’ora arriva il vantaggio dell’Empoli: Duncan scivola due volte e perde palla a centrocampo, gli azzurri partono in contropiede con Maccarone che serve un assist al bacio per Tavano il quale non ci pensa due volte ad insaccare il portiere labronico. Il gol sveglia solo al 43’ gli uomini di Nicola che si fanno vivi dalle parti empolesi: cross di Gemiti dalla sinistra, Bassi esce a vuoto e Bellingheri tenta la rovesciata senza troppa fortuna. Nella ripresa è un’altra musica: il Livorno cerca costantemente il pareggio e ci va vicino al 7’ con Paulinho ma Bassi devia in corner. Dopo 13 minuti il portiere empolese deve chiamare in causa i suoi riflessi su un tiro di Emerson, ma al 27’ nulla può sul gol del pareggio labronico: Duncan entra in area con insistenza e sferra un bolide su cui il portiere non può fare nulla. Il Livorno non si ferma e cerca anche la vittoria 5 minuti più tardi con Paulinho, ma nel finale sono Maccarone e Tavano sfiorare il colpaccio. Finisce cosi, 1-1: si deciderà tutto nel match di domenica sera all’”Armando Picchi”, con il Livorno leggermente in vantaggio in virtù del miglior piazzamento in classifica nella regular season. Ad oggi, l’Empoli dovrà fare a meno di Riccardo Saponara e Vasco Regini: vedremo se nei prossimi giorni ci saranno sviluppi su questa situazione.

A fine gara, ecco come si sono espressi i due tecnici. Iniziamo dagli ospiti, le parole di Davide Nicola, soddisfatto a metà: “Quando si commenta una prestazione bisogna fare diverse valutazioni. Le mie partono dalla gestione dei singoli giocatori anche in virtù di un organico non ampissimo a disposizione. Nello specifico faccio anche riferimento ai due diffidati, uno l’ho perso per il ritorno (Belingheri ndr) mentre l’altro Dionisi non l’ho rischiato. Il pareggio è sostanzialmente giusto perché l’Empoli nella prima frazione ha giocato meglio di noi mentre nella ripresa c’è stata una tenuta straordinaria dei ragazzi soprattutto dal punto di vista fisico. Non ci esaltiamo perché ancora è tutto in bilico”. Il tecnico del Livorno si sofferma poi sull’errore del giovane Alfred DuncanE’ nostra abitudine non concentrarci su un singolo errore, anche perché nell’episodio del loro vantaggio ne conto ben quattro da parte dei miei. Al ragazzo gli ho detto alla pausa di essere più coraggioso e alla fine ha risposto con il goal”.

Dispiaciuto per il risultato, invece, il tecnico dell’Empoli, Maurizio Sarri: “Sono soddisfatto della prestazione dei miei ragazzi ma rammaricato per il risultato finale. Complessivamente su 90 minuti siamo stati sotto per 20-25 al massimo costruendo la palla del potenziale 2-0 (nel primo tempo ndr) e successivo 2-1 nel finale di gara. Credo che una rete di vantaggio per noi ci poteva stare”. Sarri analizza il gol subito: “Il ragazzo dispone di una facilità notevole di calcio, inoltre c’era qualche metro di troppo in termini di distanza tra il nostro esterno e centrale che ha favorito la sua conclusione. La promozione non è ancora decisa anche se loro saranno leggermente favoriti”. Conclusione sulla questione Saponara – Regini, giocatori chiamati dall’Under 21 per Euro 2013 :“Spero che il ct Mangia che è uomo di campo capisca la nostra situazione. Le regole federali possono essere superate da quelle del quieto vivere

IL TABELLINO

EMPOLI: Bassi; Laurini; Tonelli; Regini; Hysaj; Moro; Valdifiori; Croce (66′ Signorelli); Saponara; Tavano; Maccarone. A DISPOSIZIONE: Pelagotti; Romeo; Gigliotti; Casoli; Pucciarelli; Mchedlidze. ALLENATORE: Maurizio Sarri

LIVORNO: Mazzoni; Bernardin; Emerson; Ceccherini; Schiattarella; Luci; Savvas; Duncan; Gemiti; Belingheri; Dionisi. A DISPOSIZIONE: Aldegani; Decarli; Salviato; Bigazzi; Lambrughi; Dell’Agnello; Dionisi. ALLENATORE: Davide Nicola

MARCATORI: 31′ Tavano (E), 71’ Duncan (L)

ARBITRO: Sig. Irrati di Pistoia. Assistenti: Iori/Longo. Assistenti Add.: Velotto/Merchiori

AMMONITI: 41′ Bellingheri (L); 46′ Saponara (E); 60′ Regini (E); 66′ Croce (E)

Massimiliano di Cesare

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *