Redazione
No Comments

Varese beffa Siena e impatta sull’1-1: Green glaciale dalla lunetta

Varese vince una gara molto nervosa grazie a 2 tiri liberi a tempo scaduto di Mike Green

Varese beffa Siena e impatta sull’1-1: Green glaciale dalla lunetta
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Cimberio Varese impatta la serie sull’ 1-1 infliggendo il primo dispiacere della serie ai Campioni d’Italia.

Adrian Banks

Adrian Banks

I primi 6 punti iniziali sono tutti di Bryant Dunston, anche se con la zona proposta da Siena si segna col contagocce. Varese trova buone soluzioni con tutti i membri del quintetto, soprattutto con Banks, mentre nell’altra metà campo Brown e Kangur bucano senza difficoltà il cesto avversario. Nel secondo quarto si segna ancora poco, con un equilibrio spezzato da piccoli parziali e controparziali propiziati da Cerella da una parte e da Hackett dall’altra. All’intervallo è 38-36.

Nella ripresa Dunston diventa immarcabile per ogni lungo senese e Varese può allungare su +9. Il lungo USA in trance agonistica commette fallo antisportivo scalciando da terra Kangur, episodio che manda fuori giri la squadra di Vitucci e permette alla Montepaschi di ricucire lo svantaggio. Con la giovane asse De Nicolao-Polonara la Cimberio riesce ad alleggerire la pressione, ma complici delle decisioni arbitrali sfavorevoli (flopping a Mike Green) Siena può riportarsi a -3 all’ultimo mini-riposo. Nell’ultima frazione si procede punto a punto, con i rispettivi playmaker che trovano buone soluzioni per sé stessi e per gli altri.

Dunston esce presto per falli, sostituito egregiamente dall’estone Talts, che riesce a beffare Eze da fuori e da sotto, non facendo rimpiangere il più quotato pariruolo USA.  Hackett con la schiacciata pareggia a 2 minuti dal gong, Ress e Sakota sbagliano tiri elementari. Con 6 secondi sul cronometro, dopo il time-out,  Green subisce fallo al tiro: in lunetta il play di Varese è glaciale e porta i suoi a +2. L’ultima preghiera di Bobby Brown  è corta e Varese va sull’ 1-1.

Francesco Garibaldi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *