Nadia Gambino
No Comments

Allegri “salvagente” del progetto giallorosso?

Max potrebbe accettare la panchina giallorossa e portare la sua esperienza a Roma, ricostruire lo spogliatoio, rifondare la squadra e lavorare con calma

Allegri “salvagente” del progetto giallorosso?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Calciomercato Roma, Adriano Galliani prova a trattenere AllegriIn casa Milan, continua la telenovela Allegri – Berlusconi, con Galliani che sta facendo di tutto per trattenere il mister, pur sapendo che Berlusconi, ha già deciso da tempo che il sostituto sarà Seedorf. Già nel finale di stagione il patron rossonero, aveva detto chiaramente che il futuro di Allegri era a Roma. Tra i due non è mai corso buon sangue. Al presidente, Allegri non è mai piaciuto, eppure Adriano Galliani crede in lui al punto da arrivare ad uno scontro diretto, pur di trattenere l’allenatore toscano.

Progetto Roma Fallito – Intanto in casa Roma è caos, dopo la sconfitta in Coppa Italia, i giallorossi, si ritrovano con un pugno di mosche in mano e con l’ennesima amarezza per un’altra stagione buttata e con la prossima che non li vedrà neanche protagonisti nelle coppe. Progetto americano fallito? Di sicuro fino ad ora si. Le scelte degli allenatori, si sono rivelate fallimentari e dopo lo scontro durissimo tra Andreazzoli e Osvaldo, anche l’attaccante adesso è sul piede di partenza. Osvaldo infatti non ha gradito l’esclusione dal derby di Coppa Italia ed ha disertato la premiazione a fine gara, per poi dare dell’incapace al suo ormai ex tecnico via twitter. Insomma nervi tesi a Trigoria.

Due anni di scelte sbagliate – E la colpa è delle scelte che ha fatto la società, primo fra tutti il presidente americano Pallotta e del duo Baldini-Sabatini. Da Luis Enrique, arrivato come allenatore prodigio, andato via dopo una stagione disastrosa, a Zeman, accolto da una folla festante e da un altro progetto fallito, per finire con Andreazzoli, che ha cercato di salvare il salvabile, ma ormai lo spogliatoio era coi nervi a pezzi e la stagione ancora una volta da dimenticare. In più le scelte di mercato sono state deludenti. GoicoecheaPirisTachtsidis non sono calciatori adatti per puntare ad un salto di qualità.

Allegri per ripartire – Così il “salvagente” del progetto americano, potrebbe essere Allegri. Su di lui, si sta fortemente puntando per rilanciare la squadra e ridare speranze ai tifosi. Nelle prossime 48 ore, potrebbe succedere di tutto. Max potrebbe accettare la panchina giallorossa e portare la sua esperienza a Roma, ricostruire lo spogliatoio, rifondare la squadra e lavorare con calma, partendo da una stagione che non vedrà i giallorossi impegnati nelle coppe, quindi con meno pressioni. Riaprire un ciclo insomma. Max, stanco dell’ostilità del suo presidente, potrebbe accettare, lasciando così la panchina del Milan, dopo tre anni, ad un calciatore senza esperienza e senza neanche il patentino da allenatore: Seedorf. Alla fine chissà se i risultati daranno ragione al sesto senso vincente di Berlusconi o se Allegri riuscirà a far sognare di nuovo Roma, con il suo gioco e con le sue idee.

Possibili colpi di scena – I giochi non sono ancora fatti, Max potrebbe alla fine, rimanere a Milanello, visto che il nodo Seedorf, con relativo ingaggio faraonico, è difficile da sciogliere. In caso di colpo di scena, la Roma, ha già in mente Lauren Blanc ex Bordeaux o Marcelo Bielsa in scadenza con l’Athletic Bilbao.

Nadia Gambino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *