Redazione
No Comments

Calciomercato Palermo: tira e molla Zamparini-Sannino

Il Presidente Zamparini trattiene l'allenatore, ma nel frattempo si guarda intorno

Calciomercato Palermo: tira e molla Zamparini-Sannino
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Giuseppe SanninoMaurizio Zamparini vuole trattenere a tutti i costi Beppe Sannino, che però ha ormai deciso di cambiare aria. Cerchiamo di fare ordine. Il numero uno rosanero, ha dichiarato: Continuate a dire che Sannino va via ma vi ripeto che ha ancora non ha detto niente a noi. Se vuole andare via basta dirlo, ma dobbiamo vedere alcune cose. Io per prenderlo dal Siena ho lavorato in un ‘certo modo’. Prossimo allenatore Palermo? È vero, ho dato anche io uno sguardo alla lista di tecnici tracciata da Perinetti. Zeman? Non posso dire più niente…” .

Appunto, anche il Palermo sta dando uno sguardo agli allenatori in circolazione: Eugenio Corini è in cima alla lista dei papabili, ma non è solo perché a seguire ci sono Beppe Iachini, Carmine Gautieri e l’ultima idea che porta a Rino Gattuso. Per quanto riguarda Sannino, la sua destinazione più probabile dovrebbe essere l’Hellas Verona, squadra appena promossa in Serie A, che ha intenzione di affidarsi ad un tecnico di una certa esperienza che ha fatto molto bene la scorsa stagione al Siena. Il tecnico di origini napoletane, sta aspettando che avvenga il famoso confronto tra Andrea Mandorlini, il presedente Setti ed il Ds Sean Sogliano, dopodiché scioglierà le sue riserve.

Per quanto riguarda il parco giocatori, la Sampdoria è interessata a Stefano Sorrentino, portiere arrivato in Sicilia solo a gennaio, cercato anche dal Torino. Il Palermo lo ha pagato 4 milioni dal Chievo e, nel caso di cessione, non ha è società che fa sconti. Anche un altro giocatore del reparto difensivo ha richieste: si tratta di Ezequiel Munoz, cercato dai russi del Rubin Kazan. Il giocatore è valutato 5 milioni di euro, ed è seguito anche dal Parma.

Potrebbe invece giunge in maglia rosanero, Cristiano Piccini, giocatore che ha disputato questa stagione allo Spezia ma che è di proprietà della Fiorentina. I Viola potrebbero inserirlo nella trattativa per riscattare il portiere Emiliano Vivano, ed abbassare cosi la parte cash richiesta dal trio Zamparini – Amoruso – Perinetti. Si tratta invece di un ritorno quello di Leandro Rinaudo, difensore 30enne di proprietà del Napoli, che sarà uno dei primi rinforzi per la prossima stagione.

Massimiliano di Cesare

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *