Filippo Di Cristina
No Comments

Roma – Lazio 0-1, Lulic decide la finale, biancocelesti in europa

Olimpia vola per i cieli di Roma, questa notte è biancoceleste

Roma – Lazio 0-1, Lulic decide la finale, biancocelesti in europa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Lulic stende la Roma

Lulic stende la Roma

DERBY STORICO – All’Olimpico di Roma va in scena la partita delle partite per le due squadre capitoline, e già, perché non c’è solo un trofeo da alzare al cielo in palio,  ma gloria eterna nella città eterna. In fondo Petkovic e Andreazzoli hanno già fatto tutto, incoraggiato i giocatori, preparato le tattiche e portato le squadre in finale, adesso tocca ai gladiatori scendere nell’arena, quella che possiamo definire senza dubbi la rivisitazione moderna dei circenses dell’antica Roma comincia alle 18 di questa domenica primaverile.

PRIMO TEMPO – La partita è subito vivace e sentita come può testimoniare l’ammonizione di Ledesma al secondo minuto di gioco e l’occasione di Klose che non riesce a cacciare la palla in porta dopo una respinta di Lobont su tiro di Lulic. Al minuto 10 è un altro giocatore a finire nell’elenco dei cattivi ovvero Balzaretti che si fa ammonire. Dopo un tiraccio di Totti che finisce direttamente in curva la partita si addormenta per circa 20 minuti, tattica e purtroppo noiosa. Al 34° minuto la partita torna a farsi gradevole, occasione prima per la Lazio con Klose che si fa respingere un colpo di testa da Lobont poi circa 10 minuti dopo è la Roma ad andare vicinissima alla marcatura, discesa di Marquinhos sulla destra che mette al centro, dove Destro di testa manda a lato di poco. Il primo tempo si chiude qui senza vincitori ne vinti, 0 – 0 e tutti negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO – Tornano in campo gli stessi 22 della prima frazione ma dopo pochi minuti scende nell’arena il più discusso dei gladiatori. Mauri sostituisce Ledesma, costretto ad uscire per problemi fisici. Al 68° della ripresa esplode il match: prima Destro impegna Marchetti poi Klose quasi la mette dentro su un tiro-cross di Mauri. Al minuto 70 finalmente si sblocca la partita: Palla al centro di Candreva per Lulic che insacca battendo un insicuro Lobont. La Roma non ci sta e allora ci prova su calcio piazzato. Va Totti che coglie la traversa con la complice deviazione di Leandro Castàn. La partita si avvia nervosa al triplice fischio finale che arriva dopo l’espulsione di Tachsidis dalla panchina e il goal fallito da Mauri allo scadere. La Lazio alza il trofeo al cielo di Roma che per una sera si tinge di biancoceleste, la compagine di Petkovic si qualifica inoltre per l’Europa League.

Filippo Di Cristina

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *