Redazione
No Comments

F1, qualifiche GP Montecarlo: prima fila Mercedes, Alonso sesto

Rosberg conquista la pole position nel gran premio di casa, dietro di lui il compagno di squadra Hamilton. Male le Ferrari, Alonso è sesto, Massa ultimo

F1, qualifiche GP Montecarlo: prima fila Mercedes, Alonso sesto
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

É la Mercedes di Rosberg ad ottenere il miglior tempo nelle qualifiche del Gran Premio di Montecarlo, accanto a lui partirà l’altra freccia d’argento, quella dell’inglese Hamilton. In seconda fila le Red Bull di Vettel e Webber, solo sesto Alonso, Massa ultimo.

Q1 e Q2

F1, qualifiche GP MontecarloGrandi emozioni nelle prime due sessioni dovute alle condizioni meteo variabili: in entrambi i casi si parte con pista bagnata che via via si asciuga rapidamente. La prima sessione, caratterizzata anche da alcuni scrosci di pioggia, vede Maldonado su Williams guidare il gruppo davanti al sorprendete Vergne e ad Alonso.  Agli eliminati, per il tempo sul giro, Di Resta, Pic, Gutierrez e Chilton si aggiungono Bianchi che deve fermarsi dopo pochi metri per un guasto meccanico e Massa che non riesce neanche a partecipare alle qualifiche a causa di un incidente nelle libere della mattina. Il brasiliano partirà ultimo, una vera iattura in un tracciato angusto come quello monegasco. In Q2 si parte con pista bagnata ma, complice l’assenza di pioggia, l’asfalto si asciuga rapidamente a tal punto da indurre i piloti a montare le supersoft negli ultimi minuti: in questa sessione gli esclusi sono Hulkenberg, Ricciardo, Grosjean, Bottas, Van Der Garde e Maldonado. Da segnalare comunque l’ottima prova della Catheram di Van Der Garde che, abituato alle ultime posizioni, arriva a qualificarsi in un lusinghiero 15° posto.

Q3

L’ultima manche si svolge quasi tutta su pista asciutta con tempi sul giro che crollano fino ad arrivare a 1:13.876 del tempo di pole di Rosberg,  tallonato a 91 millesimi dal compagno di scuderia; a meno di un centesimo le Red Bull di Vettel e Webber. Più distaccate la Lotus di Raikkonen (5°) e la Ferrari di Alonso solo 6° .
Le Mercedes si confermano dominatrici incontrastate delle qualifiche, la pole di oggi è la quarta consecutiva, ma rimangono i dubbi per la gara di domani. Il team di Stoccarda avrà risolto i problemi che ne hanno compromesso le gare?
Questo non è l’unica incognita per la domenica: oltre alle caratteristiche atipiche del circuito; il meteo variabile e il fatto che molti piloti abbiamo utilizzato in prova tutti e tre i treni di gomme intermedie rendono la gara di domani aperta ad ogni pronostico.

LA GRIGLIA
1.    Nico Rosberg (Mercedes)
2.   Lewis Hamilton (Mercedes)
3.   Sebastian Vettel (Red Bull Racing)
4.   Mark Webber (Red Bull Racing)
5.   Kimi Raikkonen (Lotus)
6.   Fernando Alonso (Ferrari)
7.   Sergio Perez (McLaren)
8.   Adrian Sutil (Force India F1)
9.   Jenson Button (McLaren)
10. Jean-Eric Vergne (Toro Rosso)
11.  Nico Hulkenberg (Sauber F1 Team)
12. Daniel Ricciardo (Toro Rosso)
13. Romain Grosjean (Lotus)
14. Valtteri Bottas (Williams)
15. Giedo Van Der Garde (Caterham F1 Team)
16. Pastor Maldonado (Williams)
17. Paul Di Resta (Force India)
18. Charles Pic (Caterham F1 Team)
19. Esteban Gutierrez (Sauber F1 Team)
20. Max Chilton (Virgin Racing)
21. Jules Bianchi (Virgin Racing)
22. Felipe Massa (Ferrari)

Giulio Figlia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *