Nadia Gambino
No Comments

Ultimissime Milan: Zaza all’attacco, Ambro addio, rinnova Flaminì

Le ultime sul calciomercato Milan: rebus in attacco,, ma sembra continuare il ringiovanimento della rosa

Ultimissime Milan: Zaza all’attacco, Ambro addio, rinnova Flaminì
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Massimo AmbrosiniMILANO 24 MAGGIO – L’infortunio di Pazzini, ha complicato i piani dell’attacco del Milan, che per 6 mesi dovrà fare a meno di un giocatore da 15 reti, affidabile e di qualità. Quest’anno il Pazzo è stato fondamentale in diverse partite segnando gol pesanti insieme ai compagni di reparto El Shaarawy e Balotelli. Il suo infortunio costringerà la società a tornare sul mercato alla ricerca di un bomber “a tempo”, cioè fino al ritorno in campo dell’ex-Inter.

ZAZA ALL’ATTACCO – Per questo nelle ultime ore, si fa strada l’idea Zaza, 21enne dell’Ascoli, che quest’anno in serie B ha disputato un ottimo campionato. Le piste Matri, o quella di un ritorno clamoroso di Borriello, appaiono poco praticabili anche se non del tutto impossibili. Lo juventino però costa troppo: la Juve chiede infatti ben 15 milioni di euro, mentre il club di via Turati vorrebbe chiudere con un prestito. Il genoano, invece, che con i suoi gol ha salvato il Genoa dalla serie B, non sembrerebbe disposto a lasciare il suo “posto fisso” nell’attacco dei grifoni per un incarico a “tempo determinato”.
Così si rafforza l’idea Simone Zaza, col giocatore che ovviamente accetterebbe subito la corte del Diavolo pur di giocare nel Milan. Per lui, sarebbe l’occasione della vita. C’è da convincere la Sampdoria, proprietaria del cartellino dell’attaccante e da sconfiggere la concorrenza di altri grandi club che gli hanno messo gli occhi addosso. Al ritorno di Pazzini poi, il Milan potrebbe girare il giocatore in prestito ad un altro club per consentigli di giocare con continuità per continuare a crescere.

ADDIO AD UN ALTRO SENATORE – Intanto capitan Ambrosini, potrebbe dire addio ai rossoneri e continuare a giocare ancora qualche anno in un club inglese (West Ham su tutti). Dopo 17 anni, si ammaina così l’ultima bandiera milanista. Spazio al nuovo ciclo e al nuovo capitano: Riccardo Montolivo.

Boateng e Flamini

Boateng e Flamini

IL BIA VERSO IL MONACO, FLAMINI VICINO AL RINNOVO – Un altro rossonero sul piede di partenza potrebbe essere Boateng. Il giocatore, infatti, dopo la stagione da protagonista dello scudetto, si è un po’ spento e quest’anno è stato fischiato più volte dai suoi tifosi. Per lui si è fatto avanti il Monaco di mister Ranieri con un bel po’ di soldi. Destinazione Montecarlo, gradita al giocatore e al Milan che dopo l’acquisto del giovane talento Saponara potrebbe privarsi del ghanese.
Aria di rinnovo infine per Mathieu Flamini. Dopo il finale di stagione da protagonista, con quattro reti pesanti messe a segno, il francese potrebbe così restare firmando un biennale per il club di via Turati.

Nadia Gambino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *