Azio Agnese
No Comments

Palermo, la pesante eredità di Sannino nelle mani di Iachini

L'allenatore campano non è convinto del progetto. A questo punto per la panchina del Palermo spazio ad un ex.

Palermo, la pesante eredità di Sannino nelle mani di Iachini
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
C_3_Media_1364410_immagine_ts673_400

Resterà alla guida del Palermo?

In casa Palermo si comincia a pensare alla prossima stagione, dopo l’ingaggio del nuovo Direttore Sportivo si pensa alla gestione tecnica. C’è da affrontare un campionato duro come la serie B, serve molta calma e pazienza da parte di tutti, tifoseria, giocatori ma soprattutto da parte del presidente che troppe volte ha dimostrato di non avere queste virtù. Per la panchina rosanero ci sono in ballo molti nomi, anche se in questi giorni il patron Zamparini ha smentito categoricamente la ricerca di un nuovo allenatore avendo già in organico Sannino. Verità comprovate o parole vacue che lasciano il tempo che trovano, visto che circolano voci di un Sannino lontano dalla Sicilia?

UN EX IN PANCHINA? – Nonostante le continue smentite, Sannino non dovrebbe essere l’allenatore che guiderà il Palermo in B. Il tecnico campano non sembra convinto dal nuovo progetto propostogli in questi giorni da Zamparini, brucia ancora l’esonero subito lo scorso campionato dopo appena 3 giornate, ed inoltre ha molte richieste per restare ad allenare in serie A. I nomi che si fanno per un eventuale sostituzione di Sannino affascinano il popolo rosanero in quanto ex che in Sicilia hanno lasciato un ottimo ricordo e rispondono al nome di Beppe Iachini e Eugenio Corini. Il primo è in scadenza di contratto con il Siena ed avrebbe già espresso parere positivo nel tornare a Palermo. Situazione un pò più complessa quella di Corini, legato contrattualmente con il Chievo con cui sta discutendo un rinnovo ed un progetto ad ampio raggio ma le parti sono ancora distanti e non è escluso una rescissione. In entrambi i casa il Palermo rimane alla finestra nell’attesa di scegliere l’uomo giusto in grado di riportare la squadra rosanero in Serie A.

Azio Agnese
Twitter: @Azio82

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *