Davide Luciani
No Comments

Giro d’Italia 2013: il bis di Giovanni Visconti sul traguardo di Vicenza

Il ciclista della Movistar vince la sua seconda gara al Giro. Nibali, autore di una gara di controllo, rimane in maglia rosa.

Giro d’Italia 2013: il bis di Giovanni Visconti sul traguardo di Vicenza
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Il logo del Giro d'Italia

Il logo del Giro d’Italia

Giovanni Visconti della Movistar vince la diciasettesima tappa del Giro d’Italia, 214 km da Caravaggio a Vicenza. Visconti  ha compiuto il percorso in 5h 15” 34’ precedendo  Navardauskas e Mezgec entrambi arrivati con 19” di ritardo.

IL RACCONTO DELLA TAPPA – La corsa è stata caratterizzata da una fuga iniziale, a 101 km dal traguardo, del quartetto formato da Belkov  (KAT), Dockx (LTB), Durbridge (OGE) e Rubiano Chasvez (AND), che ha iniziato a spingere portando a 2’47” il suo vantaggio sul gruppo della maglia rosa. Il vantaggio è aumentato fino ad un massimo di 5’10” a 71 km dal traguardo per poi scendere via via gradatamente.  Belkov è stato il primo a essere ripreso dal gruppo quando mancavano 28 km al traguardo.

Mano a mano che si avvicinava la salita di Crosara il terzetto di testa ha iniziato a perdere vantaggio fino a che non è rimasto il solo Rubiano Chavez  ripreso prima da Di Luca e poi da Visconti. A 17 km dal traguardo Visconti e Rubiano Chavez sono rimasti da soli, ma appena iniziata la discesa il ciclista della Movistar ha staccato l’avversario, iniziando a tirare fino al traguardo. Per Visconti si tratta della seconda vittoria al Giro dopo il trionfo sul Col du Galibier.

Vincenzo Nibali, autore di una gara di puro controllo, rimane in maglia rosa e i distacchi in classifica rimangono invariati.

ORDINE D’ARRIVO
1.Visconti 5h 15” 34’
2. Navardauskas 19”
3. Mezgec 19”

di Davide Luciani

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *