Redazione
No Comments

Paolo Maldini torna a casa?

Maldini potrebbe tornare come dirigente nella rivoluzione tecnica prevista e voluta da Berlusconi: dopo le polemiche sul suo addio ed allontanamento dal Milan, l'ex bandiera rossonera è pronta al ritorno

Paolo Maldini torna a casa?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

reuters158604412505105004_bigLa storia di Paolo Maldini al Milan non è mai stata banale, nè prima in campo, ricca di gloria e grandi successi, nè tantomeno dopo il ritiro. Anzi, anche quel giorno fu clamoroso con il capitano contestato dalla sua stessa curva.

Per numerose fonti, i problemi nacquero a Maggio 2005, in cui, al ritorno dalla sconfitta dopo la finale ad Istanbul contro il Liverpool, in aeroporto, Maldini avrebbe parlato ai tifosi che chiedevano spiegazioni dicendo: “Io non parlo con gente come voi, voi siete solo dei pezzenti“. Un anno dopo in un’intervista avrebbe rincarato la dose dando dei mercenari a tutta la curva. Così si spiega lo striscione alla sua ultima partita della curva sud: ‘Per i tuoi 25 anni di gloriosa carriera sentiti ringraziamenti da chi hai definito mercenari e pezzenti”‘. Oltretutto la scritta fu accompagnata sia dall’esposizione della maglia di Franco Baresi, che dal coro “Un capitano, c’è solo un capitano” riferito appunto a Baresi.

Ritiratosi dal Milan il capitano ha spiegato le cause del suo mancato ritorno in squadra nelle vesti di dirigente: “Non penso che tornerò al Milan. Vengo visto come un problema perchè sono una testa indipendente.”

Non fu Berlusconi, bensì Galliani a osteggiare fin dall’inizio l’ingresso in società di Maldini, che, malgrado i sorrisi e le reciproche pacche sulle spalle, era risaputo che tra i due non ci fosse stato il feeling necessario nella parte finale della straordinaria carriera del capitano.

Ma ora, a quanto pare, Maldini torna insieme  a Seedorf a condurre il gioco in una posizione di comando a Milanello, dove è difficile pensare che non rimanga anche Galliani. Il segnale di un passaggio di consegne tra passato e futuro si vede anche nel braccio di ferro su Allegri perso dallo stesso Galliani; Maldini sarebbe semplicemente la conferma del nuovo che avanza.

Selene Corinne Giamboi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *