Redazione
No Comments

Serie B: il regolamento dei playoff

Niente supplementari: direttamente i rigori

Serie B: il regolamento dei playoff
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

logo serie b_2013E’ già tempo di playoff in Serie B, vi proponiamo di seguito il regolamento emanato dalla Lega Serie B sullo svolgimento degli stessi.

Come da Comunicato ufficiale Figc 37/a del 7 agosto 2012 le gare dei play off non prevedono i tempi supplementari, ma a parità di punteggio e differenza reti, al termine delle sfide di andata e ritorno, vince la squadra che meglio si è posizionata nella classifica finale della stagione regolare. Ecco il regolamento tratto dal documento della Federazione:

a) la squadra 3ª classificata disputa una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra 6ª classificata; la gara di andata viene disputata sul campo della squadra 6ª classificata;

b) la squadra 4ª classificata disputa una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra 5ª classificata; la gara di andata viene disputata sul campo della squadra 5ª classificata;

c) a conclusione delle due gare di cui ai punti a) e b), risulta vincente la squadra che ha ottenuto il maggior numero di punti; in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti. In caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato (non si disputano tempi supplementari);

d) le squadre vincenti le gare di cui ai punti a) e b) disputano una gara di andata e una di ritorno. La gara di andata viene disputata sul campo della squadra in peggior posizione di classifica al termine del Campionato.

Ottiene la promozione al Campionato di Serie A TIM la squadra che, a conclusione delle due gare, ha ottenuto il maggior numero di punti; in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti. In caso di ulteriore parità, ottiene la promozione al Campionato di Serie A TIM la squadra in miglior posizione di classifica al termine del Campionato (non si disputano tempi supplementari);

e) la squadra vincente dopo le due gare di cui al punto d) acquisisce il titolo sportivo per richiedere l’ammissione al Campionato di Serie A TIM”.

Massimiliano di Cesare

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *