Massimiliano Riverso
No Comments

Il Real Madrid silura José Mourinho. La conferenza stampa di Florentino Perez

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

C'eravamo tanto amati. Tutto inizio in un'indimenticabile notte di Maggio, quando una fuoriserie portò via dall'Inter del Triplete il suo mentore

Mourinho esonero Real MadirdC’eravamo tanto amati. Tutto inizio in un’indimenticabile notte di Maggio, quando una fuoriserie portò via dall’Inter del Triplete il suo mentore. L’abbraccio e le lacrime con Marco Materazzi, poi il lungo viaggio in un lussuoso hotel della capitale spagnola per la firma del contratto con il Real Madrid.

L’anno horribilis nella Liga, l’eliminazione in semifinale di Champions League contro il Borussia Dortmund e la sconfitta nella finale di Coppa del Re contro i rivali dell’Atletico hanno sancito la fine dell’idillio tra il mago di Setubal e il Real Madrid. Diaspora resa ancora più ampia dalle dichiarazioni d’amore di Mourinho per la Premier League e il Chelsea.

Florentino Perez ha ufficializzato il licenziamento del tecnico lusitano nel corso di una conferenza stampa sul canale tematico del Real Madrid: “Josè Mourinho ci lascerà al termine di questa stagione: è il momento giusto per comunicare questa decisione. Lo ringraziamo per quello che ha fatto in questi tre anni: dopo aver parlato col nostro allenatore, siamo arrivati all’accordo di ritenere concluso il nostro rapporto“.

Su chi sarà il successore al trono lasciato vacante da Mourinho il patron dei ‘blancos’ ha dato appuntamento al post elezioni del 16 giugno. Ancelotti e Heynckes avranno ancora un mese di tempo per sciogliere le riserve.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *