Massimiliano Riverso
No Comments

Rafa Nadal asfalta Roger Federer

Rafa Nadal asfalta Roger Federer
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Rafa Nadal Bnl Internazionali di RomaIl “Re della terra” è sempre lui, Rafael Nadal da Manacor. Il maiorchino ha conquistato il suo settimo titolo agli Internazionali BNL d’Italia asfaltando per 61 63 in una finale senza storia – la più veloce di sempre da quando si gioca al meglio dei tre set – il fenomeno svizzero Roger Federer.

ROMA MALEDETTA PER ROGER – Per il tennista di Basilea quella contro Nadalè stata la terza finale giocata a Roma. Le altre due le ha perse nel  2006, battuto – con tanto di match point a favore – ancora da Nadal, e nel 2003, stoppato – incredibilmente – da un altro terraiolo spagnolo, Felix Mantilla.

L’ANNO DELLA RINASCITA – Il 2013 è l’anno della rinascita sportiva per Nadal. Rientrato a febbraio dopo uno stop di sette mesi per l’infortunio ai legamenti del ginocchio, Rafa ha disputato otto tornei vincendone sei (di cui uno, Indian Wells, sul cemento) e perdendo due volte in finale: da Zeballos a Vina del Mar (il torneo del rientro) e da Djokovic a Montecarlo. Quello di Roma è il 56simo titolo vinto in carriera (il 41esimo sul rosso): Rafa ha anche ritoccato il suo record di Masters 1000 portandolo a quota 24.

Il prossimo appuntamento per il fuoriclasse spagnolo è lo Slam più amato, il Roland Garros.

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *