Matteo De Angelis
No Comments

Ligue 1: trionfa il PSG, Marsiglia in Champions League

Gran bagarre per l'Europa, Brest e Nancy retrocesse in Ligue 2, Marsiglia qualificato alla fase a gironi

Ligue 1:  trionfa il PSG, Marsiglia in Champions League
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Aubameyang-St-Etienne

Aubameyang-St-Etienne

Emozioni a non finire nella 37a giornata di Ligue 1, la penultima di questa stagione calcistica. Il PSG batte 3-1 il Brest e festeggia la vittoria del titolo davanti ai propri tifosi, salutando nel migliore dei modi l’addio al calcio giocato di David Beckham. Per il Brest invece arriva la matematica retrocessione in Ligue 2, così come per il Nancy sconfitto 2-1 in casa da un Bastia già aritmeticamente salvo.

FESTA PSG – In un Parco dei Prinicipi tutto esaurito il PSG vince per 3-1 e festeggia con il proprio pubblico la vittoria del terzo titolo della sua storia. Spettacolo assoluto nel primo tempo: Ibrahimovic firma il vantaggio con una gran giocata personale dopo soli 5 minuti, Matuidi alla mezz’ora mette in rete su assist di Beckham. Al 36′ è ancora Ibra ad andare in gol con una splendida punizione che si spegne all’incrocio dei pali. Inutile il gol di Benschop all’81’, con il Brest condannato con una giornata d’anticipo alla retrocessione in Ligue 2.

BAGARRE PER L’EUROPA – Spreca una ghiotta occasione per conquistare la Champions League il Lione, bloccato 1-1 sul campo del Nizza: padroni di casa avanti al 47′ grazie al gol su rigore di Cvitanich, ma l’OL agguanta il pari al 76′ con Grenier. Ne approfitta il St.Etienne: i biancoverdi, già matematicamente in Europa League, superano 2-0 il Marsiglia secondo in classifica e si portano a soli due punti di distacco dal Lione terzo in classifica. Di Perrin al 25′ e Brandao al 43′ le reti che regalano il successo ai ragazzi di Galtier. Resta in lotta per l’Europa che conta anche il Lille: i biancorossi impattano 0-0 sul campo del Montpellier e restano a -3 punti dal terzo posto. Tutto rimandato alla prossima settimana.

IN QUATTRO PER UN POSTO – Accesissima la lotta per conquistare l’Europa, entusiasmante quella per evitare la retrocessione. A una giornata dal termine del torneo restano ancora quattro squadre in lizza per la retrocessione, con un solo posto che vale l’inferno della Ligue 2. Partiamo dal Troyes, dato per spacciato fino a un mese fa e fanalino di coda del torneo per oltre sei mesi. Poi la rinascita, con quattro vittorie nelle ultime cinque gare e la possibilità di centrare una miracolosa salvezza. Dopo aver perso 1-2 in semifinale di Coppa di Francia lo scorso martedì contro il Bordeaux, gli uomini di Jean Furlan si vendicano dei girondini e vincono 1-0 grazie al gol di Camus al 56′. Con questo successo i blu si portano a quota 37 punti in classifica, a -3 dalla zona salvezza occupata attualmente da Evian, Ajaccio e Sochaux. Termina 1-1 la sfida tra Rennes Ajaccio, con i padroni di casa che onorano al meglio la stagione e non concedono, come previsto da molti, il successo agli isolani. Ospiti in vantaggio al 6′ con Diawara, Erding al 46′ fissa il risultato sul pari. Stessa situazione anche per il Sochaux, sconfitto in casa 2-1 da un Tolosa ormai fuori dalla lotta per l’Europa. Ospiti sul doppio vantaggio dopo soli venti minuti grazie alle reti di Sylla (14′) e Akpa Akpro (20′), il Sochaux accorcia al 42′ con Sio ma non riesce ad agguantare il pareggio e dovrà ottenere almeno un punto nell’ultima giornata per la matematica permanenza in Ligue 1. Punto che dovrà ottenere anche l’Evian, vittorioso 2-0 contro il Valenciennes: di Khalifa dopo due minuti e Ehret al 12′ le reti che possono valere un’intera stagione. Festeggia la salvezza il Reims, che batte 1-0 il Lorient grazie alla rete su rigore di Krychowiak al 31′. Saluta invece la Ligue 1 il Nancy, sconfitto 1-2 tra le mura amiche da un Bastia già aritmeticamente salvo: Ilan (48′) e Modeste (71′) condannano i biancorossi alla retrocessione, rendendo inutile la rete del momentaneo pareggio di Puygrenier al 60′.

GARE E CLASSIFICA – Ecco il riepilogo della 37° giornata di Ligue 1

18/05 – Evian-Valenciennes 2-0
18/05 – Montpellier-Lille 0-0
18/05 – Nancy-Bastia 1-2
18/05 – Nizza-Lione 1-1
18/05 – PSG-Brest 3-1
18/05 – Reims-Lorient 1-0
18/05 – Rennes-Ajaccio 1-1
18/05 – Sochaux-Tolosa 1-2
18/05 – St.Etienne-Marsiglia 2-0
18/05 – Troyes-Bordeaux 1-0

PSG 81 punti; Marsiglia 70 punti; Lione 64 punti; St.Etienne 62 punti; Lille e Nizza 61 punti; Lorient 53 punti; Bordeaux e Montpellier 52 punti; Tolosa 49 punti; Valenciennes; Bastia e Rennes 46 punti; Reims 42 punti; Evian, Ajaccio e Sochaux 40 punti; Troyes 37 punti; Nancy 35 punti; Brest 29 punti.

. PSG campione di Francia
. Marsiglia qualificata ai gironi di Champions League
. Brest e Nancy retrocesse in Ligue 2

Matteo De Angelis

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *