Redazione

39^ giornata serie Bwin: il Toro non molla la testa della classifica

39^ giornata serie Bwin: il Toro non molla la testa della classifica
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

TORINO, 9 MAGGIO – A tre giornate dal termine le prime sei della classe continuano nella loro marcia inarrestabile. Le favorite per salire di categoria senza passare dai temutissimi play off sembrano essere il Torino di mister Ventura e il Pescara del boemo Zeman. Il Toro infatti a 180 minuti dalla fine del torneo cadetto guida la classifica a quota 76 punti e deve ancora recuperare la partita interna con il Sassuolo. Al secondo posto c’è il Pescara-ritrovato di Zdenek Zeman a quota 74, appaiate al terzo posto un duetto di tutto rispetto come Sassuolo e Verona. Tutte e quattro si stanno giocando la promozione diretta in serie A e lo scontro della prossima giornata di campionato fra Pescara e Torino ci fornirà indicazioni ulteriori sulle chi saranno le due squadre regine della Serie Bwin. Come dicevamo le favorite dovrebbero essere il Toro e il Pescara…ma il condizionale non è casuale, perchè nel calcio non si può mai dire. La giornata numero 40, dovrebbe favorire il Verona, impegnato sul campo del già retrocesso AlbinoLeffe. Sfida davvero difficile per il Sassuolo impegnato sul campo di un agguerrito Livorno. Alle spalle dei fantastici quattro ecco spuntare la favola Varese a quota 65 punti. A quota 64 la rediviva Sampdoria, entrambe le formazioni che si sfideranno nell’ultimo turno al “Franco Ossola” di Varese sono molto in forma e sembrano aver staccato in maniera significativa un Padova in crisi d’identità fermo a quota 60 punti. Play off quindi quasi in tasca per i lombardi e i liguri, ma anche qui la sorpresa potrebbe essere dietro l’angolo.

Per quanto riguarda la lotta per non retrocedere, Gubbio pare proprio destinato al ritorno alla Lega Pro, mentre Vicenza e Nocerina a 37 e Livorno a 38 pare si debbano giocare il tutto per tutto in queste ultime tre giornate, anche si i toscani dovranno ancora recuperare una partita. Ricordiamo che la terz’ultima retrocederà, mentre la quart’ultima e la quint’ultima si giocheranno i play-out. Attenzione anche ad Ascoli ed Empoli  ferme a quota 42 che potrebbero essere risucchiate anche loro in questo girone infernale.

La serie cadetta regala sempre emozioni e colpi di scena…questa stagione conferma questa teoria, fino alla fine non ci saranno certezze.

A cura di Marco Gentile

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *