Vincenzo Galdieri

Calciomercato Roma, colpaccio Rafael: preso il portiere prodigio del Santos

Calciomercato Roma, colpaccio Rafael: preso il portiere prodigio del Santos
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Colpo da maestro del ds Sabatini, che si assicura uno dei più importanti prospetti del panorama internazionale

Sabatini L’anno prossimo deve essere quello giusto. Non esistono più scuse, perchè tre stagioni fuori dalla Champions League sono oggettivamente troppe se ti chiami Roma. In attesa di capire se ci sarà modo di salvare l’ennesima annata storta con la vittoria in Coppa Italia, i giallorossi cominciano a muoversi per il futuro. Le grandi costruzioni partono dalle fondamenta, la nuova Roma vuol cominciare dal portiere. E che portiere: il ds Sabatini ha messo le mani su Rafael, portiere prodigio che in Brasile già accostano a Julio Cesar. L’acquisto è pressochè cosa fatta, per l’ufficialità bisognerà attendere la fine della stagione.

IL NUOVO JULIO CESAR – Chi paragona Rafael al grande Julio Cesar non esagera affatto. Il giovane portiere infatti è già un campione, in Brasile non ha eguali. E c’è da scommettere che non avrà problemi di ambientamento in Europa. Reattivo, rapido, riflessi magistrali, pararigori in stile Handanovic. Rafael è un top player, la Roma troverà un tesoro.

DIFESA BRASILEIRA – Con Rafael tra i pali, l’accoppiata Castan-Marquinhos poco più avanti e Dodò sulla fascia, i capitolini avranno dall’anno prossimo una difesa quasi completamente brasiliana. Tre elementi di valore assoluto (Rafael, Castan, Marquinhos) ed un giovane molto interessante (Dodò): nel 2013\2014 difficilmente vedremo una Roma ballerina in fase difensiva. Un tempo la scuola italiana era la migliore, oggi in Brasile nascono grandissimi portieri ed ottimi stopper. Paradossalmente, i verdeoro vanno meglio dietro che avanti di recente. Talentuosa, giovane e sudamericana dalla cintola in giù: la Roma del futuro ha già prenotato un biglietto di prima classe per l’Europa che conta.

Vincenzo Galdieri 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *