Redazione
No Comments

A Milanello poco Allegri: lite tra il tecnico e Robinho

Tensione in casa rossonera: effetto Champions?

A Milanello poco Allegri: lite tra il tecnico e Robinho
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Lite-Allegri-Robinho-456x250Giocarsi una stagione negli ultimi minuti del campionato crea visibile tensione in un ambiente abituato a lottare sempre per un posto tra le grandi. Novanta minuti per sapere se saranno preliminari di Champions o Europa League son capaci di far nascere un incendio con una piccola scintilla. Tutto ciò non sono solo parole, ma quello che realmente è andato in scena in quel di Milanello, durante l’allenamento del Milan. Allenamento che però si è trasformato in rissa tra il mister Massimiliano Allegri e il brasiliano Robinho.

ALTA TENSIONE – Seduta di training quest’oggi per i giocatori rossoneri che, a stagione arrivata al termine, sono stati salutati dai pochi tifosi presenti, testimoni della lite. Un richiamo di troppo del mister nei confronti del fantasista brasiliano e volano le parole pesanti tra i due che, visibilmente tesi a causa del sempre più vicino match contro il Siena per confermarsi al terzo posto, si sono fatti guidare dalla poca lucidità arrivando, secondo alcuni tifosi, alle mani. I due sono stati divisi, con fatica, dagli altri componenti dello staff, nonché della squadra rossonera, scioccati e colpiti per l’accaduto.

Siamo umani, può capitare; abbiamo chiarito, ora forza Milan! ” cosi ha subito esternato Robinho. Attimi di tensione causati dall’importantissimo match di domenica contro il Siena, match da dentro o fuori per un posto tra le grandi d’Europa. Con la Fiorentina occupata a Pescara e, secondo i pronostici, nettamente favorita contro gli abruzzesi, il Milan deve assolutamente avere la meglio sul Siena, capace, durante l’anno, di mietere vittime illustri.

Retrocesse entrambe le rivali delle due contendenti dei preliminari di Champions, viola e rossoneri non devono per nessun motivo sottovalutare gli avversari. E cosi Allegri & co. lotteranno per 90°, come se il bianconero avversario fosse quello similare della Juventus. Tensione in allenamento che denota l’importanza che i protagonisti danno al match: perdere la Champions sarebbe un fallimento. Vincere per essere “Allegri” in tutti i sensi.

Luca Bucceri

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *