Redazione

Premier League: Ultimi 90′ minuti di passione

Premier League: Ultimi 90′ minuti di passione
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sir Alex Ferguson e Roberto Mancini alla resa dei conti

 

Manchester, 9 maggio- La Premier League in questa stagione sta regalando forti emozioni, non solo Oltremanica  ma anche da noi in Italia, forse complici alcuni protagonisti che hanno militato nel campionato del bel paese. A 90 minuti dalla fine del campionato i due club di Manchester si trovano appaiati in vetta la classifica a quota 86 punti a una giornata dal termine. Ride Roberto Mancini che se domenica dovesse sconfiggere in casa il modesto QPR conseguirebbe una vittoria importantissima e riporterebbe lo scudetto a Manchester, sponda City, dopo 44 anni. Nell’ultimo turno invece i Red Devils saranno opposti al Sunderland, ormai già salvo, ma dovranno sperare in un passo falso, difficile a dir la verità, degli agguerriti cugini. La bella vittoria ottenuta sul campo del Newcastle, con uno straripante Yaya Tourè, permette ai Citizens di giocare con più tranquillità l’ultimo match della stagione, la compagine di mancini è padrona del proprio destino.

Per quanto riguarda la lotta al terzo posto, le squadre in lizza per un piazzamento all’Europa sembrano davvero stanche e ora più che mai la classifica è davvero corta. La lotta è a tre squadre con Arsenal a 67, Tottenham a 66 e Newcastle a 65. Ricordiamo che in Inghilterra la terza classificata vola di diritto alla fase a gironi, la quarta dovrà affrontare i preliminari di Champions League, mentre la quinta classificata dovrà consolarsi con la “sorella minore ” della Champions, ovvero l’Europa League. Questi novanta minuti valgono un’intera stagione, ma tutte e tre le formazioni citate avranno impegni abbastanza morbidi con squadre già salve, ognuno sarà artefice del proprio destino. Il Chelsea dopo essere stato travolto, questa sera, chiuderà al sesto posto della classifica a quota 61.

In coda il Blackburn andrà a fare compagnia, nella serie b inglese, al già retrocesso Wolverhampton, mentre Bolton a quota 35, QPR a 37 e Aston Villa a 38 punti si giocheranno la salvezza sul filo di lana. L’indiziata numero uno alla retrocessione sembra proprio il QPR che andrà a far visita al City…solo un miracolo sportivo potrebbe salvarli. Il Bolton nell’ultimo turno sarà di scena sul campo dello Stoke City, mentre l’Aston Villa sarà ospite del Norwich, due squadre già salve ma si sa che in Inghilterra le squadre non regalano niente.

La Premier sta per calare il sipario in questa fantastica stagione, per i verdetti definitivi basterà seguirci la prossima settimana.

A cura di Marco Gentile

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *