Redazione

Calciomercato Borussia Dortmund: Benteke in pole per il dopo Lewandowsky

Calciomercato Borussia Dortmund: Benteke in pole per il dopo Lewandowsky
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Borussia Dortmund: i tre potenziali sostituti di Robert LewandowskiIn casa Borussia non si pensa solo alla finale di Champions contro il Bayern ma si inizia a guardare anche alla prossima stagione e in particolar modo a chi avrà il difficile compito di sostituire  Robert Lewandowsky.

Ad oggi sono tre i maggiori indiziati a sostituire il polacco: Papis Demba Cissè, attaccante del Newcastle, sembra il più accessibile ma è quello che stuzzica meno le fantasie di Jurgen Klopp. Jackson Martinez, colombiano che milita nel Porto, il quale ha una clausola di rescissione che ammonta a 40 milioni di euro; e infine il nome nuovo, ma che sembra essere il più caldo in questi giorni, è quello dell’attaccante dell’Aston Villa Christian Benteke.

Benteke sta segnando a grappoli in un campionato competitivo come la Premier League e i Villans non vogliono privarsene per meno di 20 milioni di sterline, cifra altissima ma c’è da ricordare che il Borussia Dortmund ha incassato i soldi derivanti dalla cessione di Mario Gotze al Bayern Monaco. Venti milioni di sterline possono sembrare tanti per il belga ma potenzialmente potrebbero essere un grande investimento. Benteke ha solo 22 anni ed è un attaccante moderno, forte fisicamente (190cm) e  in grado anche di progressioni palla al piede senza disdegnare il dribbling. Su di lui si era parlato di un sondaggio dell’Inter, bloccata però dall’elevato costo del cartellino del giocatore belga.

Benteke sarebbe un gran colpo per la squadra della Ruhr dopo la cessione di Lewandowsky, per il quale c’è da segnalare un’intromissione del Chelsea. Mourinho vorrebbe portare Lewandowsky,  già in parola con il Bayern, a Stamford Bridge approfittando dei rapporti gelidi che ci sono in questo momento tra le due maggiori squadre della Bundes. Il motivo della ‘guerra fredda’ non è solo la finale di Wembley prevista il 25 maggio, ma anche ill prematuro annuncio da parte del Bayern dell’acquisto di Mario Gotze proprio dai gialloneri.

Stefano Stucchi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *