Redazione
No Comments

Serie B, Varese-Crotone 1-1: Brescia decisiva per i playoff

I calabresi raggiungono il pari nel finale. Al Varese serve una vittoria o un pareggio contro il Brescia

Serie B, Varese-Crotone 1-1: Brescia decisiva per i playoff
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Si è chiuso con un pareggio il posticipo della 41° giornata di Serie B. Varese e Crotone si affrontavano al Franco OssolaSi è chiuso con un pareggio il posticipo della 41° giornata di Serie B. Varese e Crotone si affrontavano al “Franco Ossola”: lombardi in vantaggio al 29’ del primo tempo con Oduamadi che ribadisce in rete dopo la rovesciata di Neto respinta da Caglioni. Pareggio calabrese, in 10 uomini dal 32’ della ripresa per l’espulsione di Abruzzese, che arriva solo nei minuti finali con Ciano, subentrato a gara in corsa, che con un gran tiro da fuori area fulmina Bressan e regala un punto ai suoi compagni.

Il Varese è stato determinato per tutta la gara, deciso a conquistare i tre punti per accedere ai playoff: ora servirà comunque un pareggio o una vittoria a Brescia per entrare nella zona calda.

A fine gara, ecco le parole del tecnico del Varese, Andrea Agostinelli: Gara equilibrata, difficile immaginare di fare altri tre gol. Mi avrebbe fatto piacere veder segnare Forte, al quale era giusto regalare questo esordio, e abbiamo avuto un’ottima occasione anche con Ferreira Pinto. Dopo il primo tempo ho deposto il rischio che mi ero preso, quello di far partire fra i titolari i calciatori diffidati. Se avessimo realizzato almeno due gol nel primo tempo, come speravo e speravamo, potevamo anche rischiare di tenere tutti in campo ancora un po’, ma dopo l’1-0 era davvero difficile farne tre a un avversario sempre molto pericoloso. Questa è una squadra che ha certi valori, sicuramente non è una squadra che sa gestire. Quindi andremo a giocarci la nostra possibilità come sappiamo, magari cercando di metterli in difficoltà andando per primi in gol. Siamo stati bravi a creare, anche contro il Crotone, ma quando sbagli tanto alla fine il calcio non perdona, infatti siamo stati puniti da un euro-gol… E’ vero, vittoria o pareggio per noi non cambiava nulla, siamo davanti al Brescia e questo è quello che conta. Quando sono arrivato eravamo sotto, quindi la situazione è migliorata. Sarà difficile per noi, ma sarà difficile anche per il Brescia”. Conclude poi con una battuta: “Da quando sono a Varese sono imbattuto. Se si dovesse confermare anche sabato… “.

TABELLINO

VARESE: 1 Bressan; 2 Pucino, 19 Rea, 25 Troest, 32 Franco; 24 Zecchin (7’st 14 Filipe), 29 Kone; 33 Ferreira Pinto, 10 Neto Pereira (42’st 26 Lazaar), 7 Oduamadi; 21 Ebagua (1’st 20 Forte). In panchina:22 Bastianoni, 23 Marino, 14 Filipe, 17 Tripoli, 11 Scapuzzi. Allenatore: Andrea Agostinelli.

CROTONE: 33 Caglioni; 26 Matute, 21 Abruzzese, 15 Checcucci, 3 Migliore; 4 Galardo (18’st 28 Leto), 6 Eramo, 29 Crisetig; 10 De Giorgio (13’st 11 Ciano), 7 Pettinari (29’st 8 Falconieri) 24 Torromino. In panchina: 1 Concetti, 2 Riggio, 19 Vinetot, 23 Correa, 28 Leto. Allenatore: Massimo Drago.

ARBITRO: Borriello di Mantova

Ammoniti: 24’pt Abruzzese, 44’pt Rea, 1’st Forte, 17’st Franco, 33’st Ciano.

Espulsi: 32’st Abruzzese

Marcatori: 29′ Oduamadi, 41’st Ciano.

Massimiliano di Cesare

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *